Borgo Egnazia: Four-Hands Dinners

Lifestyle

Borgo Egnazia: Four-Hands Dinners

681

Four-hand gastronomic symphonies at the Due Camini restaurant in Borgo Egnazia, with the participation of some big names in Italian cuisine.
Awarded as a novelty of the year by the Guide to the 2018 Espresso restaurant, the Borgo’s gourmet restaurant offers four dates in which “stars” will be joined by Executive Chef, Domingo Schingaro, great protagonist of Borgo Egnazia’s kitchens and daily signature of “Due Camini “(under the direction of the starred chef Andrea Ribaldone). Instead, confirming the close relationship with the territory, each special dinner will be accompanied by wines from a Pugliese cellar.

It begins on 7 October, when Andrea Berton arrives at the Borgo, a Michelin star of the homonymous restaurant in Milan and “Berton al Lago” in Como, as well as “Tre Cappelli” of the Guide to the Italian restaurants of l’Espresso. On this occasion, the wines of Gianfranco Fino Viticoltore will be combined with the gastronomic creations. Following, on October 21st, the kitchens of Due Camini will welcome Moreno Cedroni, double Michelin star and chef patron of the restaurants “La Madonnina del Pescatore”, “Anikò – Salumeria di pesce” of Senigallia and “Clandestino” of Portonovo di Ancona (for the combination of the wine, there will be the DOC and the IGT of Tormaresca); then it will be the turn, on November 11th, of Pino Cuttaia, double Michelin star of Licata’s “La Madia” restaurant, with the accompaniment of the Botromagno Cellars. Finally, on November 25th, Chicco Cerea will close the event, chef patron of the starred restaurant “Da Vittorio” in Brusaporto (Bergamo), while the wines of Agricole Vallone will be served on the table.

The ideal location for the chef’s best performances will be the new kitchen, a truly avant-garde space, designed by the kitchen designer Andrea Viacava and created by Marrone Custom Cooking.

In this way, Due Camini continues to pursue the gastronomic project of excellence strongly desired by Aldo Melpignano, Managing Director and soul of the entire universe “Borgo Egnazia”: among the intent, make the Pugliese structure an international reference point for the enhancement of territory enogastronomic heritage, for the development of healthy and taste food routes related to the Mediterranean and biodiversity, involving the best regional producers. With this in mind, the Due Camini restaurant offers a “signature cuisine”, authentic and simple in its complexity, which reinterprets the Apulian recipes with a new look and a desire for surprise.

The Due Camini restaurant is open every day, from 8.00pm to 10.30pm and for lunch only by reservation from 12.30pm to 2.30pm. The restaurant is also open to guests who do not stay in Borgo Egnazia. Children: allowed from 12 years upwards.
www.ristoranteduecamini.it

Sinfonie gastronomiche a quattro mani al ristorante Due Camini di Borgo Egnazia, con la partecipazione di alcuni tra i big della cucina italiana.
Premiato come novità dell’anno dalla Guida Espresso dei ristoranti 2018, il ristorante gourmet del Borgo propone quattro date in cui affermate “stelle” affiancheranno l’Executive Chef ospite, Domingo Schingaro, grande protagonista delle cucine di Borgo Egnazia e firma quotidiana del menù dei “Due Camini” (sotto la direzione dello chef stellato Andrea Ribaldone). A conferma invece dello stretto legame con il territorio, ognuna delle special dinner sarà accompagnata dai vini di una cantina pugliese.

Si incomincia il 7 ottobre, quando al Borgo arriverà Andrea Berton, stella Michelin dell’omonimo ristorante di Milano e di “Berton al Lago” a Como nonché “Tre Cappelli” della Guida ai Ristoranti d’Italia de l’Espresso. Alle creazioni gastronomiche, si affiancheranno in questa occasione i vini di Gianfranco Fino Viticoltore. A seguire, il 21 ottobre, le cucine del Due Camini accoglieranno Moreno Cedroni, doppia stella Michelin e chef patron dei ristoranti “La Madonnina del Pescatore”, “Anikò – Salumeria di pesce” di Senigallia e “Clandestino” di Portonovo di Ancona (per il wine pairing, ci saranno i DOC e gli IGT di Tormaresca); poi sarà la volta, l’11 novembre, di Pino Cuttaia, doppia stella Michelin del ristorante “La Madia” di Licata, con l’accompagnamento di Cantine Botromagno. Infine chiuderà la kermesse, il 25 novembre, Chicco Cerea, chef patron del ristorante tristellato Michelin “Da Vittorio” di Brusaporto (Bergamo), mentre in tavola saranno serviti i vini di Agricole Vallone.

Location ideale per le esibizioni dei top chef sarà la nuova cucina, vero spazio all’avanguardia, firmata dal kitchen designer Andrea Viacava e realizzata da Marrone Custom Cooking.

Il Due Camini continua così a perseguire il progetto gastronomico d’eccellenza fortemente voluto da Aldo Melpignano, Managing Director e anima di tutto l’universo “Borgo Egnazia”: tra gli intenti, rendere la struttura pugliese un punto di riferimento internazionale per la valorizzazione del patrimonio enogastronomico locale, per lo sviluppo di percorsi di alimentazione sani e di gusto legati alla mediterraneità e alla biodiversità, coinvolgendo i migliori produttori regionali. Il ristorante Due Camini propone, in quest’ottica, una “cucina d’autore”, autentica e semplice nella sua complessità, che reinterpreta le ricette pugliesi con sguardo nuovo e voglia di sorprendere.

Il Ristorante Due Camini è aperto tutti i giorni, dalle ore 20.00 alle ore 22.30 e a pranzo solo su prenotazione dalle 12.30 alle 14.30. Il ristorante è aperto anche agli ospiti che non soggiornano a Borgo Egnazia. Bambini: ammessi dai 12 anni in su.
www.ristoranteduecamini.it