Lou Doillon is the new face of J Brand

Lou Doillon is the new face of J Brand

318

Lou Doillon is the new face of J Brand

The Fall / Winter 2016 J Brand returns to the original DNA of the brand , with a focus on the woman , her jeans and her attitude . The protagonist is the French singer and songwriter Lou Doillon : the strength of the jeans is in make her look and feel beautiful . And ‘ Lou to dress up denim and not vice versa : the need very little to be fascinating , and although powerfully seductive unintentionally


 

La collezione Autunno/Inverno 2016 di J Brand torna al DNA originale del marchio, con un focus sulla donna, il suo jeans e la sua attitudine. Protagonista è la cantante e cantautrice francese Lou Doillon: la forza del jeans sta nel farla apparire e sentire bellissima. E’ Lou a vestire il denim e non viceversa: le basta pochissimo per essere affascinante e sebbene in modo involontario fortemente seducente.

 

“La nostra donna è una bellezza discreta, intrigante, forte, intelligente e accompagnata al talento. Lou Doillon possiede tutte queste qualità; non è una modella tradizionale ma piuttosto una cantautrice, un’artista e una madre. Siamo molto fortunati di potere lavorare con una delle donne più autentiche che abbiamo mai incontrato, che emana al contempo forza e gentilezza, con la stessa intensità,” ha dichiarato Laura Pizzarelli, Vice Presidente dell’Art Direction e del Marketing di J Brand.

 

Ispirato allo spirito dei primi anni ’90 del ‘900 il denim J Brand celebra le forme femminili con le vite alte, i modelli a zampa stretti e cropped, i materiali soffici e rigidi a contrasto, il denim slim che dà forma al corpo. I top dalle spalle ampie creano un forte risalto ottico nell’abbinamento con i modelli di jeans skinny a gamba lunga. Forme e dettagli nelle zip inspirati al mondo biker si ritrovano sia sui top che sui jeans.

 

L’allusione agli anni ’90 continua nelle metallerie, reimmaginate con ispirazione alle uniformi. Le chiusure in ottone, i total look in pelle, le cuciture a contrasto, le sfumature di indigo, le spalle importanti delle giacche e dei maglioni conferiscono un approccio elevato alla collezione.

 

Scattata a New York dal fotografo Matteo Montanari, la campagna sarà pubblicata sui magazines americani su doppie pagine: in una pagina un close-up della donna e del suo lato emotivo, complicato e sensuale, e nell’altra una immagine intera che mostra il jeans nella sua interezza, il fit, la silhouette e l’aspetto più fashion.