Balenciaga Men SS 2017

Balenciaga Men SS 2017

570

Balenciaga Men SS 2017    Italiano-Inglese-New11

Demna Gvasalia era atteso alla sua seconda prova come direttore creativo di Balenciaga, stavolta con la collezione uomo, gli ospiti della sfilata erano un numero ristretto ma hanno potuto godere della bellissima location della terrazza sul tetto del Paris’s Lycée Saint-Louis-de-Gonzague.

La collezione è uno studio sull’abito e sul soprabito, sembra che Demna abbia disegnato dei capi con la mano destra e altri con la mano sinistra per quanto diversi e opposti sono i risultati: abiti con giacche molto squadrate e dalle spalle (imbottite) ampissime e abiti con un fit ultra-slim…a nessuno piace la via di mezzo.

Per quanto riguarda uno sguardo più easy e casual la scelta cade su pantaloni dalla linea molto morbida stretti in vita con la cintura abbinata a giacche molto corte, dettaglio di stile una catenina che allacciata sul davanti attraversava il cavallo per agganciarsi poi al dietro dei pantaloni.

Piccola curiosità, si dice che alcuni abiti siano stati realizzati con tessuti che normalmente vengono usati per confezionare gli abiti da “cerimonia” dei vescovi o dei cardinali.


Demna Gvasalia was expected at his second trial as Balenciaga creative director , this time with the men’s collection , guests of the show were a small number but were able to enjoy the beautiful location of the terrace on the roof of Paris ‘s Lycée Saint Louis de Gonzague.

The collection is a study on suits and on the coat, it seems that Demna has designed some garments with the right hand and the others with his left hand as different and opposite are the results : suits with very boxy jackets and wide ( padded ) shoulders  and suits with an ultra – slim fit … nobody likes the middle way neither Demna.

As for a more casual look the choice for very soft pants with a tight waist with a belt combined with very short jackets , stylish detail a chain connected to the front and the back of the pants.

Small curiosity…it is said that some clothes have been made ​​from fabrics that are normally used for making ecclesiastic clothes for bishops or cardinals.