Tributo a Marilyn Monroe, dal 65° Festival di Cannes

Tributo a Marilyn Monroe, dal 65° Festival di Cannes

176

 

 

Siamo nel pieno del 65° Festival del Cinema di Cannes, quest’anno dedicato alla diva più inflazionata di tutti i tempi, Marilyn Monroe. Il suo fascino ingenuo e conturbante, bruciato dal marchio di ragazza sexy che ha sempre oscurato il suo vero talento e la sua difficile personalità, rivive nell’immaginario comune prendendo pieghe sempre diverse.

Tra poco uscirà nelle sale italiane il film tributo di Simon Curtis My Week with Marilyn dedicato all’indimenticabile fanciulla bionda e interpretato dalla deliziosa Michelle Williams, occasione perfetta per ricordare con rinnovato amore la più imitata, ma inimitabile diva della storia del cinema.

Le sue mise sono diventate nel tempo simboli che percorrono il tempo della moda senza mai uscirne. Dai mini dress sexy e svolazzanti, agli abiti da sera emblemi del glamour hollywoodiano, Marilyn Monroe ha cavalcato la moda scrivendone nuove regole e oltrepassandone i limiti, imponendosi come un’icona inattaccabile.

Che piaccia oppure no, bisogna riconoscerle la capacità di aver dato un contributo più che significativo al concetto di seduzione, che nonostante passi dalla costruzione di un personaggio piuttosto artefatto, diventa un baluardo di spregiudicatezza e genuinità.

Nelle immagini ho voluto ricordare lo stile di MarilynMonroe e suggerire qualche spunto per renderlo, ancora una volta, attuale.

 

 

Zoe marylinset