Tommy Hilfiger per Serpentine Summer Party

Tommy Hilfiger per Serpentine Summer Party

443

Tommy Hilfiger per Serpentine Summer Party

Il designer americano sarà presente al celebre party estivo per la Serpentine Gallery, uno degli eventi più di rilievo del calendario annuale inglese.

Tommy Hilfiger, sponsorizzerà l’edizione 2016 del Serpentine Summer Party, che si terrà presso la Serpentine Gallery dei Kensington Gardens a Londra, mercoledì 6 luglio 2016. All’evento parteciperanno Tommy Hilfiger a fianco dell’attrice Salma Hayek, l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg, l’imprenditore Sir David Tang, l’architetto David Adjaye, l’imprenditore Matthew Freud, l’architetto Bjarke Ingels, l’amministratore di cricket Lalit Modi, la direttrice dei programmi estivi della Serpentine Julia Peyton-Jones e il direttore artistico Hans Ulrich Obrist.

“L’arte è stata una delle mie più grandi fonti d’ispirazione fin dall’inizio della mia carriera”, ha detto Tommy Hilfiger. “Partecipare quest’anno al Summer Party della Serpentine è una fantastica opportunità per sostenere la comunità artistica e celebrare alcuni dei suoi più incredibili talenti, tra arte, design e architettura. La Serpentine Gallery riunisce tutte le forme di espressione artistica, dalla pittura e fotografia alla scultura, dall’architettura e musica alle performances, in un ambiente incredibile. “

“Il Summer Party è rinomato per unire allo stesso posto figure provenienti da una varietà di mondi diversi e siamo particolarmente entusiasti che Tommy Hilfiger quest’anno collaborerà con noi” ha detto Julia Peyton-Jones, direttrice dei programmi estivi della Serpentine Gallery, e Hans Ulrich Obrist, direttore artistico. “Oltre a creare uno dei marchi americani più iconici, Tommy Hilfiger è una figura di fama a livello globale, il cui impegno a lungo termine per l’arte e l’educazione incarna perfettamente il motto di lunga data della Serpentine, “ Art for All”.

Quest’anno è l’architetto danese Bjarke Ingels ad essere stato incaricato di progettare il padiglione annuale della Serpentine Gallery. Ogni anno, infatti, la galleria invita un team di architetti e di designer di fama internazionale a creare un padiglione estivo temporaneo, che verrà esposto durante i mesi estivi sul prato della galleria. Un programma ambizioso che ha avuto inizio nel 2000 ed è oggi una piattaforma consolidata per la sperimentazione architettonica. Per il padiglione di quest’anno, Ingels ha creato una struttura ispirata da un “muro decompresso” che è stato trasformato da una linea retta in uno spazio tridimensionale.

“Abbiamo cercato di progettare una struttura che racchiuda in sé molteplici aspetti che sono spesso percepiti come opposti: una struttura che ha una forma libera ma rigorosa; modulare ma scultorea, sia trasparente che opaca” ha detto Ingels, fondatore e partner creativo di Bjarke Ingels Group (BIG). Il padiglione ospiterà una caffetteria di giorno e il programma Serpentine’s Park Nights la sera, con opere di artisti, scrittori e musicisti.

La Serpentine Gallery è tra luoghi d’arte più famosi di Londra dalla sua apertura, nel 1970, per difendere le nuove idee nel campo dell’arte contemporanea. Negli ultimi 46 anni ha presentato mostre innovative sia di artisti emergenti, che riconosciuti a livello internazionale. Il Summer Party della galleria è il punto culminante del calendario sociale annuale di Londra, ed ha visto come ospiti nelle passate edizioni celebrità, modelle e influencer del calibro di Kate Moss, Naomi Campbell, Lara Stone, Keira Knightley, Orlando Bloom, Karlie Kloss e Pharrell Williams, così come nomi illustri del mondo dell’arte e della moda, tra cui Zandra Rhodes, Tracey Emin e David Bailey.