Valextra Corner da Harrods

Valextra Corner da Harrods

507

Valextra Corner da Harrods

Valextra ha appena aperto un corner esclusivo da Harrods, tra i più prestigiosi departement store del lusso e della moda nel mondo.

Lo spazio, situato al Lower Ground Floor, è stato realizzato dall’architetto David Adjaye, la cui visione progettuale include l’architettura, il master planning, l’arredamento e il product design, sia su piccola che larga scala.

Ispirato dalla combinazione tra maestria artigianale e innovazione, al cuore dell’estetica del brand, Adjaye ha creato un ambiente contemporaneo e scenico, in cui l’uso del cemento scanalato diventa una dichiarazione potente e insieme raffinata.

“La sfida è stata quella di proporre una dimensione dello spazio che incoraggiasse il cliente a rallentare e trattenersi sugli accessori Valextra “, commenta l’architetto. “L’uso del cemento, unito alla forma e consistenza ritmica delle scanalature, genera un forte contrasto con i materiali circostanti, offrendo un immediato e straordinario impatto visivo”.

Il corner è incorniciato da due pareti tridimensionali, caratterizzate dall’intersezione tra la superficie modulare e le nicchie lineari o asimmetriche che fungono da elementi espositivi, illuminati a led per valorizzare il prodotto. Al centro sorge un grande podio dalla struttura geometrica, dotato di scompartimenti su diverse altezze e contenitori su misura per la piccola pelletteria.

“Mi piace l’incontro tra il design moderno e le tecniche di esecuzione artigianale che distinguono l’approccio di Valextra, puro e sofisticato. L’attenzione per i dettagli e la passione per i pellami unici sono evidenti nel prodotto e rappresentano esattamente ciò che mi ha guidato nel corso della progettazione”.

Il nuovo corner Valextra da Harrods prosegue e consolida la strategia di crescita ed espansione internazionale del brand, sviluppata su un retail concept personalizzato che ha portato anche alla recente apertura del corner uomo presso Galeries Lafayette a Parigi e al totale pop-up restyling della storica boutique di Milano.

– L’architetto David Adjaye

David Adjaye è riconosciuto quale uno dei principali architetti della sua generazione. Nato in Tanzania da genitori ghanesi, le sue influenze spaziano dall’arte contemporanea, musica e scienza all’arte africana e alla vita urbana delle città. Il suo studio Adjaye Associates – con uffici a Londra, New York e Accra – ha curato diversi incarichi di prestigio come il Nobel Peace Center di Oslo, il Whitechapel Idea Store a Londra, la nuova sede del Museo di Arte Contemporanea di Denver e il Smithsonian National Museum of African American History and Culture presso il National Mall di Washington DC. Adjaye collabora spesso con artisti contemporanei su progetti di arte e installazione, e le sue opere sono state esposte in numerose mostre personali.