Paul Smith’s Cycling Scrapbook

Paul Smith’s Cycling Scrapbook

547

Paul Smith’s Cycling Scrapbook

Una celebrazione visiva del mondo del ciclismo rappresentato attraverso gli occhi e le collezioni personali dei più talentuosi e amati designer inglesi.

Il ciclismo è sempre stata una passione per Paul Smith al punto tale che uno dei suoi sogni fosse diventare un ciclista professionista. A causa di un incidente a diciassette anni le sue ambizioni sportive furono troncate, ma la sua passione per tutto quello che riguarda il ciclismo non si è mai spenta. Oggi Sir Paul Smith è uno dei più riconosciuti designers inglesi, nonostante ciò continua a mantenere un forte coinvolgimento nel mondo dello sport. Questo libro raccoglie i ricordi ed i progetti a cui Paul Smith ha lavorato e partecipato nel corso della sua vita, rappresentati in un tributo visivo dell’universo del ciclismo.

L’ispirazione di questo progetto, nasce dalla sua libreria colma di pubblicazioni e libri degli anni ’50 e ’60, i suoi eroi del ciclismo (Coppi, Anquetil, Bartali), la sua collezione di t-shirt e ultime ma non meno importante le sue collaborazioni con i produttori e organizzatori di gare (Mercian e Pinarello). Attraverso questo libro si è voluto concretizzare la rappresentazione visiva e personale che connette la passione di Paul Smith per il ciclismo e per il design. L’apice di questo parallelismo fu nel 2013, quando gli venne richiesto di disegnare la leggendaria maglia rosa – la maglietta indossata dal leader del Giro d’Italia, benedetto da Papa Francesco I.

Il libro è progettato per descrivere lo stile di Paul Smith ed è una fantastica fonte d’ispirazione per i ciclisti, designers e fashionisti. Più che un libro sull’entusiasmo di un uomo per uno sport, Paul Smith’s Cycling Scrapbook è un introduzione a come le persone, le storie e l’immaginario che circonda questa passione hanno influenzato uno dei personaggi di maggior successo nel mondo del design.