Bouton d’Or di Van Cleef & Arpels

Bouton d’Or di Van Cleef & Arpels

775

Bouton d’Or di Van Cleef & Arpels

Ispirandosi alla ricchezza del suo patrimonio, la Maison svela una collezione gioielliera inedita, dalle linee grafiche e sinuose: Bouton d’or TM. Diamanti, oro, madreperla e pietre dure danno vita a creazioni audaci, nate da una maestria unica. Dalla selezione dei materiali all’associazione minuziosa dei motivi, ogni gioiello riflette tutto il virtuosismo di Van Cleef & Arpels.

– Giochi di linee e colori

In una gioiosa armonia, la collezione Bouton d’or celebra le curve di un motivo gioielliero creato da Van Cleef & Arpels alla ne degli anni Trenta e battezzato “paillette”. Rivisitato, esso si presta oggi a eleganti giochi di composizioni, volumi e colori, delineando un’estetica grafica e femminile al tempo stesso. Ornato da un diamante centrale, l’elemento, concavo o convesso, si moltiplica per dar vita a una collana che si adatta con grazia alle linee del décolleté, a un bracciale squisitamente asimmetrico, a orecchini che sembrano danzare seguendo i movimenti del corpo, a un anello in rilievo o a uno splendido pendente.

Caratterizzata da audaci abbinamenti di materiali, la collezione è composta da due parure di cinque gioielli ciascuna. L’oro rosa ri ette la luce con dolcezza, sublimando i delicati ri essi della madreperla e le calde sfumature della cornalina, simbolo di vita. I motivi dal cuore scintillante si dispiegano su vari livelli, lungo le triple o gioiose circonferenze.

Nell’ambito di un’unione più contrastata, l’oro giallo sottolinea l’incontro tra il nero ricco e profondo dell’onice e il verde primaverile del crisopraso, in grado di infondere alle creazioni una luminosa vitalità. Orlati da pastille discretamente mobili, due gioielli associano la rotondità delle loro curve alla purezza geometrica della losanga, per adornare le dita o plasmare un pendente trasformabile in spilla.

– Un’estetica intramontabile

Tra modernità e tradizione, l’estetica della collezione Bouton d’or trae la sua origine dal motivo “paillette”, che fa il suo ingresso negli archivi della Maison nel 1939. Nel corso degli anni Quaranta, questa preziosa pastille in oro giallo si rivela attraverso varie interpretazioni. Assemblati su un anello bombato o lungo i li di una sontuosa collana doppia, i motivi si dispiegano anche su bouquet scintillanti.
Incastonati con pietre colorate, offrono un volume splendente ai tutù delle ballerine, creati dalla Maison nello stesso periodo. Questa estetica gioiosa e solare si perpetua con successo durante gli anni Cinquanta, mentre l’oro giallo si abbina agli abiti femminili più alla moda. Bracciali semplici o incrociati, orecchini ornati di lustrini: grazie alla uidità delle linee e all’eleganza della loro silhouette, le creazioni evocano l’universo couture che tanto ispirò Van Cleef & Arpels in quel periodo.

Bouton d'Or di Van Cleef & Arpels Pancartes

– La selezione delle pietre

Tutta l’eccellenza di Van Cleef & Arpels si esprime attraverso la collezione Bouton d’or, la quale si distingue per un minuzioso lavoro di selezione dei materiali e di abbinamento dei motivi. Per le pietre dure, la Maison è particolarmente attenta all’omogeneità e alla vivacità del colore, alla sua luminosità (per il crisopraso) e alla sua profondità (per la cornalina). Le madreperle utilizzate da Van Cleef & Arpels presentano una super cie regolare e una lucentezza di grandissima qualità, mentre i diamanti sono scelti secondo i criteri di eccellenza della Maison: D, E o F per il colore; IF e VVS per la purezza.

Essi possono così sublimare la bellezza degli altri materiali, lucidati a mano per aumentarne lo splendore. Af nché l’armonia di ogni gioiello sia assoluta, le varie pastille che lo compongono sono accuratamente abbinate, sia sotto il pro lo delle sfumature, sia per quanto concerne l’opacità o i ri essi dei materiali. Riunite in seno a una collana, a un bracciale o a un anello, esse compongono così una sinfonia gioielliera perfetta.

Van-Cleef--Arpels_Boutondor_IT-8 Van-Cleef--Arpels_Boutondor_IT-7

– La maestria gioielliera

La creazione della collezione Bouton d’or ha richiesto un livello eccezionale di precisione, rigore e abilità tecnica. Al lavoro di nitura manuale dei numerosi elementi d’oro, si aggiungono varie fasi di politura, particolarmente delicate per le pastille incurvate o bombate. È infatti necessario svelare lo splendore del metallo prezioso, preservando al contempo con cura la forma del motivo. In oro, madreperla o pietre dure, ogni pastille è ornata, al centro, da un diamante incastonato che illumina i vari materiali.

Al ne di conferire essibilità e sinuosità ai vari gioielli, questi motivi sono minuziosamente assemblati: rigore e destrezza sottendono ogni gesto per riunire centinaia di elementi, no a mille per le collane. Il risultato nale è poi accuratamente controllato allo scopo di garantire che i più rigorosi criteri di qualità e nitura della Maison siano stati soddisfatti.

Van-Cleef--Arpels_Boutondor_IT-9