Natasha Poly, Atsuko Kudo e Jeff Bark per Mercedes Benz

Natasha Poly, Atsuko Kudo e Jeff Bark per Mercedes Benz

327

Natasha Poly, Atsuko Kudo e Jeff Bark per Mercedes Benz    Italiano-Inglese-New11

For the Mercedes-Benz Fashion Campaign Autumn/Winter 2016 “Obsession with an Icon”, American photographer Jeff Bark and Japanese designer Atsuko Kudo stage top model Natasha Poly and the Mercedes-Benz SL as icons wrapped in blue latex, highlighting the distinctive, yet timeless design


In occasione della Mercedes-Benz Fashion Week Berlino, i protagonisti della nuova campagna – la modella Natasha Poly, il fotografo Jeff Bark e la stilista rinomata per i suoi vestiti in lattice, Atsuko Kudo  – hanno rivelato interessanti  retroscena sulla nascita della spettacolare campagna, che ritrae la top model e la nuova Mercedes-Benz SL completamente avvolte in uno strato di brillantissimo lattice blu.

[pp_gallery gallery_id=”74817″ width=”207″ height=”207″]

Wolfgang Schattling, Direttore Motorsport Marketing Communications & Branded Entertainment di Mercedes-Benz, ha dato il benvenuto ai protagonisti nella lounge del tendone alla Porta di Brandeburgo. “La Mercedes-Benz SL è un’icona nella storia delle automobili sportive fin dal debutto della 300 SL 1954. Per questo motivo, volevamo che il tema della campagna per la nuova SL fosse qualcosa di straordinario. E abbiamo fatto una cosa mai vista prima:  abbiamo avvolto tutto il veicolo nel lattice”.

Fino a che punto questo esperimento si sia rivelato difficile e al tempo stesso emozionante lo hanno raccontato Jeff Bark, Atsuko Kudo e Natasha Poly. 130 metri quadrati di lattice e una superficie grande come un campo da tennis  sono stati necessari per avvolgere completamente la SL.

“Atsuko ha lavorato per tre giorni alla costruzione dell’involucro, e quando, alle quattro del mattino del giorno dello shooting abbiamo aspirato l’aria e creato l’effetto sottovuoto, ci è mancato il respiro. E’ stato un momento straordinario, quello in cui i contorni della SL sono apparsi in scala 1:1”, ha detto Jeff Bark.

“Ho illuminato completamente l’automobile per esaltare la tridimensionalità. La luce e i colori non sono stati rielaborati al computer, sono un puro risultato dello shooting. Ho contagiato tutta la squadra con il mio entusiasmo – considerando anche che abbiamo lavorato a 40 gradi e con una tempistica strettissima”.

Per Natasha Poly l’esperienza con il lattice era completamente nuova. “Ci sono volute tre persone per vestirmi. Ogni dettaglio doveva essere perfetto. Ma il risultato è fantastico. Non avevo mai visto un’automobile così straordinaria, e oltretutto rivestita di lattice!”

Atsuko Kudo, infine, che ha già disegnato  vestiti per Beyoncé, Kate Moss e Lady Gaga, si è trovata di fronte a una nuova sfida. “Il lattice è la mia ossessione  e nella Mercedes-Benz SL ho subito visto la linea perfetta – sexy proprio le modelle delle mie creazioni moda. Ma costruire un involucro con cinque teli incollati a mano rappresentava invece uno stimolo completamente nuovo, e nel momento in cui il sottovuoto ha evidenziato le curve dell’automobile, ho vissuto un’emozione incredibile”.

Dopo il Fashion Talk, durante il quale è stato proiettato anche il fashion film della campagna, i protagonisti e Wolfgang Schattling hanno partecipato alla sfilata del nuovo talento Xavi Reyes, presentata da Mercedes-Benz ed Elle Germania. Il newcomer spagnolo ha entusiasmato il pubblico  con le sue creazioni unisex in cui femminile e maschile, futuro e tradizione confluiscono armoniosamente.