Louis Vuitton for Unicef

Louis Vuitton for Unicef

367

Louis Vuitton for Unicef

Louis Vuitton for UNICEF: una partnership per aiutare i bambini in situazioni di immediato bisogno

Louis Vuitton e il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF), la principale organizzazione umanitaria e di sviluppo, hanno siglato una partnership globale per supportare i bambini più bisognosi di tutto il mondo. Lo scopo è quello di raccogliere fondi per UNICEF e contribuire a salvare i bambini esposti a conflitti, malattie, catastrofi naturali e altre situazioni che mettono a rischio la loro sicurezza e il loro stato di salute.

I bambini incorrono troppo spesso in pericoli durante le emergenze e le crisi umanitarie e sono particolarmente vulnerabili a malattie, malnutrizione e violenza. Per coloro che vivono in zone di conflitto la situazione è ancora più drammatica: non hanno accesso all’istruzione, all’acqua potabile e, nella maggior parte dei casi, muoiono prima del quinto anno di età.

Grazie alla partnership con Louis Vuitton, i fondi raccolti aiuteranno UNICEF a provvedere agli interventi di prima necessità, per proteggere, salvare le vite e garantire i diritti fondamentali dei bambini in tutto il mondo.

A partire dal 13 gennaio 2016, un prodotto speciale, il Silver Lockit, sarà disponibile in tutte le boutique Louis Vuitton nel mondo e on line su www.louisvuitton.com/lvforunicef. Per ogni vendita del pendente o del bracciale Silver Lockit, saranno donati a UNICEF 200 euro.

UNICEF è presente prima, durante e dopo le crisi, fornendo ai bambini la protezione necessaria, l’assistenza sanitaria, l’acqua potabile, la nutrizione e l’educazione. Oltre al lavoro con i partner volto a salvare vite e proteggere i diritti dei bambini, UNICEF affronta le cause alla base dei disastri e dei conflitti.

– LOUIS VUITTON PER UNICEF

Grazie alla partnership con Louis Vuitton, i fondi raccolti supporteranno UNICEF nel fornire gli interventi essenziali necessari per proteggere e salvare vite e per assicurare i diritti dei bambini, in tutto il mondo. Durante il 2016, un prodotto appositamente creato, il Silver Lockit, sarà disponibile nei negozi Louis Vuitton in tutto il mondo e su www.louisvuitton.com/lvforunicef a partire dal 13 gennaio.

Per ogni vendita del Silver Lockit, pendente o braccialetto, 200 euro saranno donati a UNICEF. Il Silver Lockit è ispirato dall’inviolabile lucchetto inventato da Georges Vuitton nel 1890 per proteggere i beni più preziosi dei propri clienti, è un simbolo di protezione. Suggella inoltre la promessa di aiutare i bambini
in situazioni di emergenza.

“UNICEF è un leader forte e affidabile nelle azioni di tipo umanitario. Insieme possiamo fare la vera differenza per i bambini che soffrono nelle situazioni di immediato bisogno” ha affermato Michael Burke, Presidente e CEO di Louis Vuitton.

“Da mortali catastrofi naturali, a brutali conflitti, alle epidemie in rapida diffusione, i bambini di tutto il mondo si trovano ad affrontare un tragico cambiamento e un ambiente umanitario sempre più complesso”, ha dichiarato Gérard Bocquenet, Direttore raccolta fondi privati e partnership di UNICEF.

“UNICEF è lieta di collaborare con Louis Vuitton per fornire assistenza e protezione ai bambini più vulnerabili di tutto il mondo. La partnership aiuterà anche a sensibilizzare sulle emergenze silenziose che talvolta non hanno l’attenzione del pubblico, ma che colpiscono i bambini in maniera devastante e duratura”.

“La beneficenza inizia da casa,” dice Michael Burke. “Abbiamo chiesto ai nostri team, 20.000 persone, di unire le proprie forze per creare un’idea forte con cui raccogliere fondi e accrescere la consapevolezza. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere più persone possibile e chiedere loro di condividere la nostra promessa, facendo così la vera differenza.”

– #MAKEAPROMISE

Oltre al lancio di un prodotto speciale, il Silver Lockit, per raccogliere fondi per i bambini in gravi emergenze, Louis Vuitton presenta la campagna digitale #MAKEAPROMISE per accrescere la consapevolezza e raccogliere fondi in tutto il mondo. Il progetto verrà svelato il 12 gennaio 2016 a Los Angeles, in occasione del sesto UNICEF BALL.

Grazie alla notorietà, al rispetto e all’influenza di cui godono gli amici di Louis Vuitton, questa campagna ha l’obiettivo di incoraggiare quante più persone possibile a supportare la promessa della Maison di aiutare i bambini che si trovano in gravi difficoltà. Gli influencer di tutto il mondo suggelleranno il proprio impegno con la pinky promise, invitando altre persone a unirsi a loro. Rito molto popolare tra i bambini nell’Asia Orientale (in Giappone viene chiamato “yubikiri”, mentre in Cina “g u xi ozh ”), la pinky promise esiste anche negli Stati Uniti fin dal XIX° Secolo e consiste nell’intreccio dei mignoli di due persone.

“Quando un bambino fa una promessa, lo fa molto sul serio” dice Michael Burke, Presidente e CEO di Louis Vuitton. “Queste promesse sono fatte con il cuore. La pinky promise è un modo istintivo e sincero di prendere un impegno e condividerlo con qualcuno a cui teniamo”.

La campagna digitale #MAKEAPROMISE di LOUIS VUITTON for UNICEF verrà lanciata on line il 12 gennaio 2016 durante il biannuale UNICEF BALL di Los Angeles di cui Louis Vuitton sarà presenting sponsor.
COINVOLGIMENTO

Le persone saranno incoraggiate a prendere parte al progetto facendo donazioni dirette a UNICEF o acquistando il Silver Lockit on line (su www.louisvuitton.com/lvforunicef) e in tutti i negozi Louis Vuitton del mondo. Saranno inoltre invitati a mostrare il loro coinvolgimento facendo una pinky promise e condividendola sui social network con l’hashtag #MAKEAPROMISE.

Louis Vuitton inviterà anche i propri clienti a effettuare donazioni dirette a UNICEF durante tutto l’anno e soprattutto durante le emergenze.

Per ulteriori informazioni:www.louisvuitton.com/lvforunicef (a partire dal 13 gennaio)

Per ulteriori informazioni sulle iniziative LOUIS VUITTON for UNICEF, per fare una donazione per i bambini nel mondo, visitare: www.louisvuitton.com/lvforunicef (a partire dal 13 gennaio)