Night time, my time.

Night time, my time.

419

di Michele Dotto

Dopo lunghissima lavorazione e mille ritardi ecco che arriva sugli scaffali (digitali e non) l’atteso album di debutto di Sky Ferreira. Il full-lenght è stato anticipato dal Ghost Ep e da un paio di singoli perfetti come “Everything is embarassing” e “You’re not the one”. Adesso ecco un altro video “Night time, my time”, un clip scuro, notturno, dalle atmosfere Lynchiane (il titolo del brano è manco a farlo apposta una citazione da “Fire walk with me” di D.Lynch. Il brano ha una cadenza lenta in cui la voce soffiata di Sky snocciola le strofe stancamente su un tappeto sonoro che ancora una volta mescola strumenti analogici e tappeti digitali.

Il video è diretto da Grant Singer che ha già diretto Sky nel suo cortometraggio “IRL”.

Le mille e una contraddizioni di Sky Ferreira, amata/odiata, in danger/in control, musa/immusonita ci portano a chiederci…

Sky’s is the limit of Sky?