Francesco Clemente: state of grace

Francesco Clemente: state of grace

1070

di Antonella de Rinaldi 

Proteico, molteplice, uno.

Francesco Clemente è in mostra.

Il più bizzarro dei mondi possibili ci appare sotto le spoglie di un rassicurante, “eterno ritorno”. Rimaniamo offuscati, e il continuo rimando ci esalta e ci consola. Solo ombre.

Prima una linea, poi un tratto, incerto e giocoso.

La verità è altrove. L’ironia lo difende. Chi?

Sottile come una lama, da a un punto il colore. Con quali mani? Le sue.

Circe o Morgana? Non importa.

Sa come trasformarli in porci. Lui dipinge in totale stato di grazia, assente, universi femminili.

Maestro, In solitudine estrema si apre agli altri. Condivide parole prima ancora del tempo.

Impossibile coniugare grandi occhi smisurati: etimologia della visione.

 

INFO:
Francesco Clemente Frontiera di Immagini 

A cura di Achille Bonito Oliva

Palermo, Palazzo Sant’Elia, Via Maqueda, 81
24 novembre 2013  –  2 marzo 2014

Biglietto: intero:  € 5,00; ridotto € 4,00 (universitari e over 65); € 2 scolaresche (utenza sino a 18 anni)

Gratuità sotto i 12 anni
Orario Martedì – domenica dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 19.30 Chiuso il lunedì
Informazioni e prenotazioni Tel 0918887767 (dal martedì alla domenica  9.30-14.30)

Il Catalogo edito da Gianpaolo Prearo e concepito da Francesco Clemente in collaborazione con lo studio grafico londinese Inventory Studio è corredato dai saggi critici di Achille Bonito Oliva e Francesco Gallo Mazzeo.