Swarovski New Rizzoli Book

Swarovski New Rizzoli Book

262

Swarovski New Rizzoli Book

Mary Katrantzou picture: ©Erik Madigan Heck  Trunk Archive

Madonna picture: ©Jeff Haynes  Reuters  Corbis

Swarovski_cover scan

Picture credit: © Robin Broadbent

Swarovski lancia nel mese di settembre a Parigi questo libro in sontuosa veste per celebrare oltre un secolo di collaborazioni della casa con i più talentuosi creativi di tutto il mondo. Edito da Rizzoli e ricco di contributi e commenti di personalità prestigiose della scena globale, “Swarovski: celebrating a history of collaborations in Fashion, Jewelry, Performance and Design” racconta la straordinaria storia di come i cristalli Swarovski siano diventati l’ingrediente di pregio nelle creazioni di designer e brand ambiti in tutto il mondo.

L’uscita del libro a livello globale verrà salutata con eventi glamour a Parigi, Londra, Berlino, Vienna, Shanghai, Hong Kong, Dubai e New York e sarà accompagnata da una mostra- evento con una selezione dei pezzi unici dagli archivi Swarovski, che si possono ammirare nelle sue pagine. E’ prevista inoltre una serie di interventi di nomi eccellenti del mondo della moda e del design.
Il volume contiene un magnifico corredo iconografico inedito, contemporaneo e d’archivio, che ripercorre i 120 anni di storia delle collaborazioni di Swarovski in ambito creativo, svelando l’effetto ispiratore che i suoi avanguardistici cristalli hanno avuto, e hanno tuttora, sul mondo del design.

Il libro è una passerella di look straordinari realizzati da case d’alta moda come Dior, Chanel, Prada e Alexander McQueen, che, stagione dopo stagione, scelgono Swarovski per impreziosire le proprie collezioni. Le sue pagine riportano inoltre alcune immagini indimenticabili di leggende del palcoscenico e del grande schermo: con lo scintillio dei cristalli Swarovski a rendere abbaglianti i loro look, Marlene Dietrich, Greta Garbo, Marilyn Monroe, Michael Jackson e Beyoncé hanno catturato l’essenza della propria epoca.

Altri imperdibili tappe della storia di Swarovski partono dallo Sputnik, il lampadario – icona commissionato per il New York Metropolitan Opera House, per arrivare a installazioni di grandi dimensioni firmate da stelle del design quali Zaha Hadid, Ron Arad e Yves Béhar.

Con la premessa di Suzy Menkes, leggendaria esperta di moda e International Editor di Vogue e con l’introduzione di Alice Rawsthorn, che scrive di design e cultura per l’International New York Times, il volume ripercorre il prezioso apporto di Swarovski all’industria della creatività attraverso i contributi di Vivienne Becker del Financial Times; Deborah Nadoolman Landis, acclamata costumista di cinema e teatro; Deyan Sudjic, direttore del Design Museum di Londra, e Colin McDowell, eminente giornalista di moda ed esperto del settore.

Nadja Swarovski, autrice della Prefazione, commenta: “Questo libro, con il contributo di alcuni degli osservatori più brillanti del mondo della cultura, rende omaggio ai successi raggiunti non solo dalla famiglia Swarovski nell’arco di cinque generazioni, ma in senso più ampio, anche dalla famiglia allargata dei suoi collaboratori. Le sue pagine sono un tributo al lavoro pioneristico di artisti, designer, stilisti e artigiani che hanno esplorato le infinite potenzialità creative dei suoi cristalli, permettendo a Swarovski di rimanere ai vertici dell’innovazione”.

Suzy Menkes aggiunge: “ Il brillante luccichio di Swarovski non è un fenomeno recente, ma è da lungo tempo parte integrante dell’arte e delle creazioni decorative del diciannovesimo e ventesimo secolo. I cristalli illuminano le forme del corpo: è questa la loro attrattiva e il loro fascino. Dopo 120 anni, Swarovski è già passata alla storia come l’azienda che ha aggiunto un brillante splendore alle nostre vite”.