Il treno dell’eleganza, firmato Louis Vuitton.

Il treno dell’eleganza, firmato Louis Vuitton.

199

Stazione ferroviaria ottocentesca, l’orologio segna le dieci in punto, arriva il treno a vapore firmato Louis Vuitton. A bordo le modelle, che a poco a poco scendono e sfilano accompagnate da un fattorino che porta borse e valigie in pelle con alcuni inserti preziosi. Cappotti e giacche lineari con bottoni gioiello. Morbidi dolcevita su gonne a tubo da cui compaiono pantaloni dal taglio netto. Abiti con motivi a scacchiera, accostamenti di pelle lucida e opaca, tessuti scintillanti, paillettes e pietre dure per un effetto ultra chic.

Colori neutri come grigio, nero, beige e marrone, accompagnati da rosa cipria, giallo senape, bordeaux e glicine. A completare il look guanti in pelle o camoscio, altissime francesine con plateau, macro cappelli piumati e occhiali dal taglio rotondo. Per il prossimo autunno inverno  2012-2013 Marc Jacobs ci ha voluti trasportare indietro nel tempo quando la classe e l’eleganza non erano solo parole.

Appropriate all’eleborazione dei look di sfilata, le borse sono esagerate e appariscenti. Ispirate alle forme delle valigie Louis Vuitton del passato, anche a loro viene applicata l’ampia scala che caratterizza tutta la Collezione. Cappelliere, beauty case, borse da weekend e piccole valigie si trasformano in borse da tutti i giorni.

 

LV Sfilata_Louis_Vuitton_FW_2012-13_-_TRENO

 

vuitton 003

 

vuitton 004

 

vuitton 009

 

vuitton 010

 

vuitton 013

 

LV Sfilata_FW_2012-13_Look_12

 

vuitton 023

 

vuitton 027

 

vuitton 039

 

vuitton 047