MondoPOP presenta Atelier Popsurréaliste

MondoPOP presenta Atelier Popsurréaliste

131

“Il meraviglioso è sempre bello, anzi, solo il meraviglioso è bello”

(dal “Manifesto del Surrealismo”, André Breton 1924).

 

Dal 17 Marzo al 28 Aprile MondoPOP presenta Atelier Popsurréaliste, uno sguardo

ravvicinato dell’ “imagerie” popsurrealista francese.

Dopo l’esplosione della nuova arte californiana etichettata “Lowbrow” dall’artista

Robert Williams e in seguito “Pop Surrealismo” dalla critica Kirsten Anderson, i richiami

a tematiche irrazionali nella Nuova Arte Contemporanea di tutto il mondo sono sempre

in aumento.

Il Surrealismo francese di Breton & soci si sta dunque riaffacciando nella produzione

delle nuove generazioni di artisti dal momento che la civiltà dell’immagine ha prodotto

una sorta di inconscio collettivo a cui tutto il mondo attinge nel produrre immagini

figurative, non complesse da interpretare e quindi da condividere con facilità.

Ed è proprio la condivisione, quella via web, che rende questi nuovi immaginari, oltre

che ampiamente diffusi, tanto globalizzati che a sfida è riuscire più ad individuare il

Paese d’origine degli artisti che li hanno prodotti.

MondoPOP accetta questa sfida e posa uno sguardo attento alle produzioni

contemporanee in ambito pop surrealista o dell’Urban Art create nella Patria del

Surrealismo, la Francia.

Dodici artisti francesi tra i più promettenti della Low Brow Art, Urban Art e del Pop

Surrealismo presentano due opere ciascuno al pubblico italiano.

Dodici punti di vista che vi faranno accedere ai loro Atelier per illustrarvi la nuova arte

d’oltralpe.

La Street Room di MondoPOP si trasforma in un Atelier Popsurréaliste che con l’arrivo

della primavera si apre ai visitatori italiani.

Buona passeggiata.

 

Con L’arte di:

100Taur, Benjaminjj, Bunka, Ciou, David “craiion” Monteiro, Fräneck, Lostfish, Malojo,

Niark, Odö, Veks, Zelda Bomba.

 

 

 MondoPOP Via dei Greci 30, Roma.