Marni FW 2015 Campaign

Marni FW 2015 Campaign

618

Marni FW 2015 Campaign    Italiano-Inglese-New11

La nuova campagna pubblicitaria di Marni per la stagione fall winter 2015-16 ha un approccio inedito e artsy, dietro l’obiettivo l’artista Jackie Nickerson, la donna che esce fuori da queste foto è una donna che appare immersa nel suo mondo e nei suoi pensieri, lontana dal cliche della donna che ostenta la sua eleganza e il suo guardaroba in uno stile impeccabile.

E’ ritratta distesa al suolo, appoggiata contro un tavolo rovesciato o in piedi nell’angolo di una stanza. Il volto rimane fuori campo, opposto all’obiettivo o coperto dalle braccia. Spesso è visibile solo una parte del suo corpo, in posizioni inevitabilmente particolari; le gambe pendono da una sedia ribaltata o si abbandonano distese, suggerendo che l’attenzione è rivolta a qualcosa di più interessante che accade al di fuori dello scatto.

Per quanto incantevoli siano gli abiti di questa donna, è evidente che non sono al centro della sua attenzione, né lo sono i capelli o il trucco o altre espressioni della fotografia di moda convenzionale. Le maniche del vestito scorrono arrotolandosi lungo le braccia sollevate, e le pieghe di una gonna si sgualciscono sul pavimento. La morbida pelle di una borsa segue la mano della donna che la afferra, stringendola a sé, così come farebbe nella realtà.

“Amo la sensibilità di Marni e il modo sperimentale e forse provocatorio in cui Consuelo si approccia alla moda”, ha detto Jackie Nickerson. “C’è eleganza nelle immagini, insieme ad una leggera noncuranza. Penso che sia sempre meglio se, guardando una fotografia, vediamo la persona per prima. In questo modo è la persona a indossare gli abiti e non gli abiti a possederla”.

“La nostra intenzione era creare immagini belle ma vigorose, dotate di forza propria,” ha affermato Consuelo Castiglioni (Direttore Creativo di Marni), “ognuna con un proprio impatto indipendente dalle altre…”

Marni ha deciso di creare una campagna pubblicitaria in un momento di espansione a livello globale, con un programma di sviluppo ulteriore di tutte le collezioni e di apertura di nuove boutique. D’ora in poi l’intenzione è quella di presentare una campagna per ogni stagione. Ognuna verrà eseguita in modo singolare per riflettere l’estetica della collezione in oggetto, così come l’indipendenza, l’idiosincrasia e la spontaneità che caratterizzano l’approccio di Marni.


Marni is to introduce a campaign for its autumn-winter 2015-16 women’s wear collection. Photographed by the Anglo-American artist Jackie Nickerson it portrays the Marni woman as a strong, thoughtful character with a proudly independent spirit.

Rather than showing off immaculately styled outfits to the camera, the Marni woman appears lost in thought. She is depicted lying outstretched on the floor, leaning against an upturned table and standing in the corner of a room. Her face is either cropped out of shot, turned away from the lens, or covered by her arms. Often, only a segment of her body is visible, invariably in an odd position, with her legs dangling off the edge of a chair or lying akimbo on the floor, suggesting that her focus is something more compelling that is happening out of shot.

Beguiling though this woman’s clothes are, they are evidently not her central concern, nor is her hair, make-up or any other trope of conventional fashion photography. The sleeves of a dress crumple down her raised arms, and the folds of a skirt are rumpled on the floor. The soft leather of a bag bulges as the woman clutches it, squashing it against her body, just as she might in real life.

“What we wanted was to create beautiful yet strong images that stand alone,” said Consuelo Castiglioni, Marni’s creative director. “Each one having an impact of its own without the others…”

Marni has decided to advertise at a time when it is expanding globally with a programme of product development and with the opening of new stores. It intends to present an advertising campaign every season from now on. Each campaign will be executed in a singular way to reflect the aesthetic of that season’s collection, as well as the independence, idiosyncracy and spontaneity that characterise Marni’s design sensibility.

For the campaign, Consuelo Castiglioni chose to commission Jackie Nickerson, having discovered her photography in a book some time ago. The brief to Nickerson was to portray the autumn- winter 2015-16 collection as a series of intimate moments in the life of a Marni woman set in vividly coloured interiors whose warmth and vibrance reflects the brand’s aesthetic.

“I love the Marni sensibility and the experimental or perhaps defiant or subversive way Consuelo approaches design,” said Jackie Nickerson. “There’s an elegance to the images, and a bit of havoc thrown in. I think it’s always better if, when we look at a photograph, we see the person first. So the person is wearing the clothes instead of the clothes owning the person.”