John Galliano FW 2015

John Galliano FW 2015

221

John Galliano FW 2015    Italiano-Inglese-New

Refined, Redefined

“Il mio approccio alla collezione partiva da un attenzione particolare all’impatto grafico/visivo ed ai sontuosi dettagli delle superfici e un nuovo sguardo alla silhouette” ha detto Gaytten (direttore creativo di John Galliano).“Non è una derivazione dall’Art Deco, piuttosto esprime in pieno una joie de vivre che deriva dalla fusione un look giovane e fresco caratterizzato da un eccellente fattura che resta un punto d’orgoglio.”

Per Bill Gaytten, quello che iniziò come uno studio e un’esplorazione dei motivi Art Deco si è presto sviluppato in qualcosa che pulsava con una vibrazione visiva che risuona oggi. Se l’influenza di quell’epoca può sicuramente ritrovarsi in alcune delle stampe e nei sognanti vestiti da sera, il messaggio e l’impronta generale della collezione è moderna.

Delicati ricami ritraggono bellissimi pesci, segni grafici che mimano una filigrana si raggruppano a formare pattern geometrici, tessuti tecnici dalla texture spugnosa diventano immediatamente lussuosi materiali in una raffinata tonalità bronzo bruciato.

Una palette “naturale” che va dall’orchidea, sabbia, papavero e nero si racconta in mohair bouclé, pelliccia, jacquard in pizzo lamé.

Le gonne lasciano scoperte le gambe e sono bilanciate da stivali che danno una nuova idea del classico biker. Parka da indossare ogni giorno offrono un contrappunto dailywear per un gruppo di speciali abiti da gran sera. Cappelli, creati come sempre da Stephen Jones, aggiungono un tocco finale grintoso incorniciando la testa come aureole nere.


Refined, Redefined

“I approached the collection with an eye for graphic impact, sumptuous surface detail and a fresh focus on silhouette,” says Gaytten. “This is not derivative Art Deco. Rather, it expresses a distinct joie de vivre that comes from merging a youthful look with brilliant craftsmanship, which remains a point of pride.”

For John Galliano’s creative director Bill Gaytten, what began as an exploration of Art Deco motifs and materials quickly developed into something that pulsed with a visual vibrancy that resonates today.

If the era’s influence can be felt in certain exclusive prints and soignée evening dresses, the overall message is modern.

Delicate embroidery bedecks illustrations of whimsical fish; clusters of tiny tubes form dimensional geometric patterning; and a spongy technical fabric turns indisputably luxe in burnished bronze.

The strict palette of orchid, poppy, sand and black plays out in trimmings of mink and fox, bouclé mohair, lamé-laced jacquards and panels of pebbly embellishments.

Skirts revealing an ample expanse of leg are balanced by boots that bring new edge to the classic biker. Elevated parkas for everyday wear offer a wardrobe counterpoint to a grouping of special occasion gowns. Hats, conceived as always by Stephen Jones, add a feisty finishing touch by framing the head like black haloes.