Avanguardie Russe, dal 3 dicembre 2011 al 20 marzo 2012, Reale Albergo delle Povere, Palermo

Avanguardie Russe, dal 3 dicembre 2011 al 20 marzo 2012, Reale Albergo delle Povere, Palermo

300

La mostra “Avanguardie russe”, allestita al Reale Albergo delle Povere di Palermo ed inaugurata lo scorso 3 dicembre, rappresenta uno degli appuntamenti più significativi tra gli eventi dell’Anno della Cultura Italia-Russia 2011, ripercorrendo i legami e le influenze tra l’arte russa e quella occidentale agli inizi del Novecento.

L’esposizione, curata da Victoria Zubravskaya e Giulia Davì ed organizzata dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e da Civita, raccoglie una sessantina di opere pittoriche e scultoree di 23 artisti russi, tra i quali Kazimir Malevic, Marc Chagall, Aleksandr Rodcenko, Olga Rozanova, Ljubov Popova.

Le opere provengono da tredici musei russi, e in particolare dalla Galleria statale Tretyakov di Mosca, dove si è appena conclusa la mostra su Antonello da Messina che ha riscosso un enorme successo con oltre 750 mila visitatori.

L’esposizione sarà visitabile fino al 20 marzo 2012, offrendo al pubblico la possibilità di cogliere similitudini e contrapposizioni, spaziando dagli evidenti influssi di artisti come Cezanne, Gauguin e Picasso alle espressioni cubofuturiste, fino a giungere alla creazione non-oggettiva del Suprematismo e alla razionalita’, alla disciplina del formale del Costruttivismo.