LEI E TANCREDI denunce di corpi parlanti – Tatro Libero incontroazione

LEI E TANCREDI denunce di corpi parlanti – Tatro Libero incontroazione

245

Da giovedì 1 a sabato 3 dicembre, ore 21.15 -“LEI E TANCREDI denunce di corpi parlanti”.

Coreografia, regia e drammaturgia Loredana Parrella

con Anna Basti, Sandra Urbinati, Camilla Zecca, Elisa Teodori,

Alain Elsakhawi, Yoris Petrillo, Giulio Petrucci

disegno luci Cesare Lavezzoli – costumi Loredana Parrella

Produzione AcT – Compagnie Twain, Roma

in coproduzione con OFFicINa 1011 di triangolo scaleno teatro_Regione Lazio

in collaborazione con A.T.C.L. (Associazione teatrale fra i comuni del Lazio)

progetto in residenza presso SpazioCTw_centrocoreograficopermanente

progetto finalista Premio Equilibrio 2008 / Spettacolo vincitore del Bando Fuori Rotta 2010/11

Premio MarteAwards Miglior Compagnia 2010/ Prima Nazionale Teatro Palladium/Fondazione Romaeuropa….

Ricercare la forza dei significati, in un periodo storico segnato dalla massificazione del pensiero e dei corpi, induce una riflessione sulla figura dell’eroe, sul suo essere troppo umano, fino a disumanizzarsi, a staccarsi da qualsiasi condizionamento, in nome di un credo al di sopra di tutto e di tutti.

L’analisi delle relazioni che intercorrono tra alcuni personaggi dellaGerusalemme Liberata di Torquato Tasso: Olindo e Sofronia, Tancredi e Clorinda, Erminia e Clorinda, Rinaldo e Armida, Erminia e Tancredi, Clorinda e Argante, con l’esigenza di riscoprire il sapore e il profumo della lotta e dell’infaticabilità, sono le direttrici intraprese nel percorso di LEI e TANCREDI: focalizzare l’attenzione non sul minimale dell’esistenza ma su ciò che gli sta dietro, sulla storia. Ecco che Tancredi e Clorinda, gli amanti impossibili, diventano i corpi parlanti nei quali si attua quel necessario distacco dalla stanchezza e dalla rinuncia, devastanti epidemie del nostro tempo.

Una visione ideale e apparentemente astratta come quella dell’eroe come stimolo per recuperare una singolare condizione con la vita, rivalutando l’azione come potenziale di continuità; nella consapevolezza che sia inutilefermarsi a condannare ma che invece sia necessario tendere verso una continuità di pensiero e azione… Tancredi continua.

Cie Twain, Compagnia d’autore con all’attivo oltre 10 produzioni in soli quattro anni, nasce nel 2006 dall’incontro tra la coreografa e regista italiana Loredana Parrella e il designer belga Roel Van Berckelaer. Sin dal suo debutto, la Compagnia si caratterizza sia per l’eterogeneità dei suoi interpreti che per l’utilizzo di differenti linguaggi espressivi all’interno dei suoi spettacoli. Cie Twain è una compagnia di danza contemporanea e di teatro fisico, residente presso lo SpazioCTw centrocoreograficopermanente, una struttura di 280 mq completamente ristrutturata per la danza il teatro e la musica, che ha consentito in questi anni alla coreografa e alla compagnia di ampliare e approfondire il proprio lavoro di ricerca. Un vero e proprio cantiere di creatività artistica che dal 2007 ad oggi ha permesso alla Compagnia di sviluppare molteplici progetti, avvalendosi della collaborazione di strutture pubbliche e private: OFFicINa di triangolo scaleno teatro_Regione Lazio, A.T.C.L (Associazione teatrale fra i comuni del Lazio), officinaCOREografica, IALS di Roma (Istituto per l’addestramento lavoratori spettacolo), l’Associazione Culturale Musica ed Arte di Roma, Libero Circuito_Rete Teatri Indipendenti della Toscana, Compagnia Diesis Teatrango_Bucine (AR), Compagnia TeatrOvunque_Genova; ricevendo inoltre sostegno, contributi e finanziamenti dalle Amministrazioni Locali (Provincia di Roma, Regione Lazio, Comuni di Cerveteri, Ladispoli e Bracciano). Tra i progetti più rilevanti, ricordiamo: 2007 il progetto “Attività Artistiche in Residenza” sviluppato con il contributo dalla Provincia di Roma; le due biennalità 2008-2009 e 2010-2011, durante le quali lo SpazioCTw_centrocoreograficopermanente è sede di OFFicINa di TsT – cantiere di creatività contemporanea nella Regione Lazio per numerose Residenze artistiche e all’interno del quale la Cie Twain nel 2010/11 propone “Cantieri_ Master class di Danza Contemporanea” e il Bando “DOPPIA V, arti sceniche in video”. In ambito formativo, la Cie Twain sostiene, a partire dal 2007, corsi di perfezionamento e corsi per la formazione dei giovani danzatori fino ad arrivare nel 2010 a sviluppare il progetto “caMpus: musica, movimento, messa in scena” progetto vincitore all’interno del Piano Locale Giovani finanziato dalla Provincia di Roma, dedicato proprio ai giovani tra i 16 e i 35 anni.

Nel 2007 vince il Bando per Teatri di Vetro inaugurando il Festival con la produzione TRANSGRESSION; nel 2008 il progetto Lei e Tancredi, denunce di corpi parlanti è finalista al Premio Equilibrio_Auditorium Parco dell Musica e nel 2010 lo spettacolo viene prodotto e vince il Bando Fuori Rotta_Area Pergolesi, Milano. Sempre nel 2010 si aggiudica il Premio “Migliore Compagnia” dell’anno, nella sezione fuori Concorso del MArte Awards, categoria danza.

 

www.teatroliberopalermo.com

Teatro Libero Incontroazione

Salita Partanna, 4

Palermo, PA 90133