Ermanno Scervino FW 2015

Fashion

Ermanno Scervino FW 2015

682

Ermanno Scervino FW 2015    Bandierine Italiano

Ermanno Scervino ricerca da sempre l’unione armonica degli opposti: colori, materiali, volumi, così apparentemente diversi tra loro eppure tesi a scoprire le sfumature della femminilità in un linguaggio couture. Per l’Autunno Inverno, Ermanno Scervino sceglie il rigore ed i motivi dei tessuti maschili, tra tutti la reinterpretazione del pied-de-poule che diventa macro – come sui mini dress d’ispirazione bon ton – per esprimere una nuova sensualità.

“Mi piace giocare con l’identità di genere, senza metterla in discussione” dichiara Ermanno Scervino “La mia donna è sempre femminile anche quando indossa un cappotto over di taglio maschile. Può essere perfetto per esaltarne la seduttività”.

Elogio al capo cult degli esordi: il piumino couture é protagonista su ampie gonne e giacche avvitate.

Le creazioni di maglieria hanno motivi geometrici irregolari, intarsi, stampe multicolor quasi folk e accenti di pelliccia.
La donna Ermanno Scervino indossa crop-top corazza in cristalli ricamati, portati su gonne di mongolia, selvagge e glamour.

La sua uniforme è il cappotto d’ispirazione army, le luci delle metropoli in cui vive diventano broches, choker, spille, gioielli e ricami che illuminano abiti bustier e outerwear.
Nel daywear è protagonista il royal blue, la nuova nuance che lo stilista commenta: “Guardo la natura e vedo il blu ovunque, un colore intenso e avvolgente”.

Gonne con tasche e pieghe plissé, creazioni démi-couture, sono declinate nei materiali della collezione. Nuvole d’organza e pizzo per i preziosi abiti da sera.

Ermanno Scervino FW 2015_BKS_FW1516_01 Ermanno Scervino FW 2015_BKS_FW1516_02 Ermanno Scervino FW 2015_BKS_FW1516_04 Ermanno Scervino FW 2015_BKS_FW1516_05 Ermanno Scervino FW 2015_BKS_FW1516_10


Ermanno Scervino constantly researches the harmonious union of opposites: colours, materials, volumes, apparently so different from each other but aimed to discover the shades of femininity in a couture language. For Autumn Winter, Ermanno Scervino chooses the rigour and the patterns of masculine fabrics, among all the reinterpretation of pied-de-poule, making it macro – on mini bon-ton dresses – in order to express a new sensuality.

“I love playing with the identity of gender, never calling it into question” said Ermanno Scervino “My woman is always feminine even when she is wearing a masculine over coat. It can be perfect to enhance her seductiveness.”

As a tribute to the cult item from the beginning: the couture duvet is the key player of wide skirts and slim fit jackets.

The knitwear creations have irregular geometric patterns, inlay works, multicolour prints nearly folk and fur accents.

The Ermanno Scervino woman is wearing crop-top armour with embroidered crystals, on Mongolia skirts, wild and glamorous.
Her uniform is the military inspired coat, the lights of the cities where she lives become brooches, chokers, jewelry and embroideries, that illuminate bustier dresses and outerwear.

In daywear the royal blue is protagonist, the new nuance that the designer says: “I look at the nature and I see blue everywhere, it is an intense and enchanting colour.”

Skirts with pockets and plissé pleats, démi-couture creations, are expressed by the materials of the collection. Organza and lace cloudlike shape for precious gowns.

Comments are off this post!