PARIS 2010-URBAN ATTITUDE dal 17 Dicembre al 3 Febbraio

PARIS 2010-URBAN ATTITUDE dal 17 Dicembre al 3 Febbraio

165

 La quarta mostra del ciclo Focus On Art – Paris 2010 Urban Attitude indaga in modo poliedrico ed inaspettato il concetto dell’ architettura delle periferie urbane , interagendo con l’ Ordine degli Architetti per creare un dibattito vitale .Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’ Italiana Assicurazione di Riccardo Pensini e l’ Associazione Arte Contemporanea.Il progetto dell’Associazione Arte Contemporanea, attraverso la curatela della critica Camilla Boemio diventa parte di una “visione collettiva”.Il graduale emergere di una cultura e di un interesse sempre maggiore nei confronti dell’arte contemporanea realizza un sodalizio tra i fruitori ad un modo nuovo propositivo d’ impostare il tempo libero ed di amalgamare la tradizione all’innovazione…..

 Da questa analisi attenta e metodica emerge il bisogno di valorizzare il territorio , e luoghi inediti per l’ arte , dando l’ opportunità a giovani artisti di mostrare i propri lavori .Perno della mostra la serie ‘ Paris 2010 ‘ del fotografo Franco Belsole .Le serie di Belsole spostano l’ attenzione dalla fissità dei luoghi urbani del filone documentaristico , alla folla in movimento .Helsinki Berlino, New York , Filadelfia , Parigi le città si susseguono annullandone le differenze , ripetendone il concetto di comune situazione individuale. Belsole contribuisce a destrutturare lo spazio documentandolo in maniera anonima .L’ uomo diventa il protagonista assoluto nello scenario urbano , in un contesto globalizzato nel quale le coordinate geografiche diventano irrisorie e facilmente ripetibili .Il suo linguaggio , a tratti cinematografico , utilizza la sequenza strutturando compattezza e narrazione concettuale alla serie .Le città diventano uno sfondo indifferenziato nelle quali emerge una dirompente fauna umana globalizzata , dalle blande radici di appartenenza .Nel salone delle conferenze espongono dei lavori lo scultore Luigi Ferretti e Marco Grioli con una serie pittorica dedicata alle città internazionali .Precederà l’ opening della mostra una conferenza nella quale saranno trattati tematiche inerenti alla globalizzazione dell’ Architettura , le città , le periferie , utilizzando una linea provocatoria nella quale si partirà dal confronto tra ‘ la periferia di Los Angeles Inglewood per scorrere l’ attenzione alla periferie marchigiane ‘ .

I ‘ non luoghi ‘ diventano l’ incontrastate immagini quotidiane di vita , non solo nelle grandi città ma anche nella provincia decretando surclassato il centro storico come luogo di incontro e di tradizione .

Interverranno con i seguenti temi: Il Presidente dell’ Ordine degli Architetti di Macerata Arch. Enzo Fusari –

Presentazione dell’ iniziativa Critica , consulente e curatrice d’ Arte Contemporanea , Camilla Boemio –Primo approccio al filone di ricerca Arte – Architettura nell’ Arte Contemporanea Esperta di comunicazione e didattica on-line; docente presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Macerata , Mina Sehdev

“L’uomo del XI secolo fra individualismo e globalizzazione”. Arch. Piero Pierandrei – Officine Itaca

“The City = Il sistema aggregativo piu’ sostenibile”.Ing. Silvia Andreussi redattore di ArkNews e curatrice ‘ Speciale ArkNews Roma ‘ –

“Spazio e dinamica metropolitana: NYC” Gli artisti saranno presenti e saranno intervistati da Camilla Boemio 

Durante la vernice verrà presentato il magazine d’ architettura ArkNews .

L’ iniziativa è sostenuta da : Banca delle Marche

Impresa Edile Roldedil – Fratelli Grioli – Electron s.r.l. – Si Market – Civico – Banca delle Marche

Sponsors tecnici :GM di Pallotto,Palas

Collaborazioni con : Officine Itaca

 

 

Info utili: Mostra – dal 17 Dicembre al 3 Febbraio (dalle 10.00 alle 19.00),chiuso il fine settimana – apertura solo su appuntamento Spazio espositivo : Palazzo Floriani

Via. Venti Settembre 8 Centro storico Macerata

tel: 0733.237057

Arte Contemporanea  www.camillaboemio.com – www.aniconics.wordpress.com