La Musica che salva dalla povertà

La Musica che salva dalla povertà

211

L’Orquesta Sinfónica de la Juventud Venezolana Simón Bolívar al Teatro Massimo di Palermo il 29 Novembre 2011 alle 20:30,diretta dal giovanissimo talento venezuelano Diego Matheuz,

L’Orquesta Sinfónica de la Juventud Venezolana Simón Bolívar, composta da circa 200 giovanissimi musicisti tra i 17 e i 26 anni, è il risultato di eccellenza del cosiddetto “Sistema”: il programma venezuelano di educazione musicale pubblica con accesso gratuito e libero per bambini e ragazzi di tutti i ceti sociali: l’importanza di tale metodo non è dunque solo artistica ma sociale, perché ha come scopo primario l’educazione e l’integrazione sociale dei giovani attraverso l’impegno e lo studio.

L’Orquesta Sinfónica de la Juventud Venezolana Simón Bolívar è stata fondata nel 1975 dall’ex ministro della cultura José Antonio Abreu, suo grande mentore e promotore internazionale che l’ha diretta per trent’anni. L’Orchestra ospita sul suo podio direttori illustri, come Claudio Abbado ed è protagonista di tournée in tutto il mondo, esibendosi nelle sale da concerto più prestigiose.

“La povertà materiale – sostiene Abreu – può essere sconfitta grazie alla ricchezza spirituale. Non tutti i nostri ragazzi diventeranno dei musicisti professionisti. Eppure aver frequentato l’Orchestra dona a tutti loro un alto profilo umano e sociale, e questo dono viene dalla musica.

 

Per ulteriori informazionii:

www.teatromassimo.it