Instagram Weekly

Instagram Weekly

207

Instagram Weekly    Bandierine Italiano

Saltando da un account all’altro in cerca di immagini curiose, interessanti, divertenti, social per capire attraverso gli scatti “quadrati” di Instagram com’è il mondo del fashion e delle celebrity oltre il glamour patinato delle uscite ufficiali.

Il menù di questa settimana: #newbeginning #landscape #british

Browsing instagram’s account’s looking for pics that are curious, interesting, funny, social…we’re trying to understand trough the “square” pics how the fashion/celebrity world looks like outside the glossy glamour of “official” pictures.

Here’s this week’s menu: #newbeginning #landscape #british


Una foto pubblicata da Renzo Rosso (@renzorosso) in data:

Una stanza bianca, vuota, uno spazio anonimo, una pagina bianca, un nuovo inizio per una maison fra le più misteriose e ricercate. Si deve a Renzo Rosso una scelta coraggiosa, quella di chiamare John Galliano a disegnare per Maison Martin Margiela. Il #margielamonday di Londra ha decretato un nuovo inizio e un successo di critica.

A white room, empty, an anonimous space, a white page, a new start for one of the most misterious and fascinating maison. It’s Renzo Rosso the brave choice to call John Galliano as the new creative director for Maison Martin Margiela. The #margielamonday in London was a a new start for John and a critic’s success.

Una foto pubblicata da Art-lexa Chung (@artlexachung) in data:

È un account geniale e di raffinatissima ricerca, il nome Art-lexa Chung. Il concept è creare dei dittici con quadri e foto di Alexa Chung che abbiano le affinità più consistenti, qui si gioca sul mito della “Maya Vestida” di Goya, ma divertitevi a guardare gli altri post. E ad Alexa piace…come lo sappiamo? È stata lei stessa a fare un re-gram di un post di Art-lexa Chung.

It’s an instagram account made of pure genius and a very refined art research. The concept behind it is to create diptych with Alexa Chung+paintings, here you have the myth of Maya in Goya’s art, but please take a look at all the other posts. And Alexa loves it…how do we know it? Cause she’s regrammed an Art-lexa Chung post herself.

Una foto pubblicata da Man Repeller (@manrepeller) in data:

Quante volte vi hanno detto “non mettere le scarpe sul tavolo!”, in questo caso però è un motivo di lavoro a spingere Leandra Medina (a.k.a Manrepeller) a mettere davanti al monito del computer un paio di pump e postare “cool shoe alert”.

How many times you’ve been told by your mother “keep your shoes off the table NOW!”…but wait this time its different and Leandra is working so that’s why she’s put these artsy pumps on her computer desk…there’s a “cool shoe alert” to send to the world.

Quando si è una globe-trotter come Poppy Delevingne si sa il tempo (metereologico) da cui si parte ma non si quale si trova. E anche per una brit come lei, capita ironicamente di scrivere “Englang it’s good to be back” a firmare una malinconica foto di un finestrino macchiato di pioggia.

When you’re a globe-trotter as Poppy Delevingne you know the weather you’re leaving behind you but you don’t know the weather you’re goin to find when your plane will land. Yes, we know she’s british and maybe that why’s she ironically write “Englang it’s good to be back”…well not the best welcome indeed :-(.

Una foto pubblicata da MARIO TESTINO (@mariotestino) in data:

Quante foto attraverso una finestra avete scattato nella nostra vita? E quante hanno alla fine solo il riflesso di voi che fate la foto? Si ammettiamo che essere Mario Testino in questi casi aiuta e un’immagine di uno smartphone con una tavolozza di riflessi e colori e la torre di Alexander Platz sullo sfondo diventa una bellissima cartolina da Berlino.

 How many pictures have you tried shooting trough a window glass? And how many of them have ended up in blurred picture of you taking the picture? Ok, ok, being Mario Testino helps you get a good pic and an insta picture made with a smartphone become a palette of reflections and colors with the Alexander Platz Tower in the background…a perfect instal-postcard from Berlin.

Una foto pubblicata da Jessica Chastain (@chastainiac) in data:

La grandezza di alcune attrici si misura anche nella capacità di non prendersi troppo sul serio, eccovi quindi Jessica che riesce a passare dal red carpet dei Golden Globe a uno sketch demenziale al Jimmy Kimmel show in perfetta tenuta aerobica 1980.

Being a great actress (not just an actress) means being able to make fun of oneself, here you are with Jessica going from the Golden Globe red carpet to a comic sketch at Jimmy Kimmel show all dressed up with a 1980’s gym apparel.

  Una foto pubblicata da SJP (@sarahjessicaparker) in data:

Ma come Sarah Jessica Parker, Carrie di Sex and the City, la donna di cui abbiamo invidiato tutto ma prima di tutto il guardaroba…esce in tuta e scarpe da ginnastica con calzino bianco? Instagram è anche questo (e ci piace di più quando è così) un modo di condividere piccoli normalissimi istanti di vita, in questo caso un “date” con il proprio figlio.

Waiiiiiit…SJP…i mean Sarah Jessica Parker, i mean Carrie right? The woman we’ve envied everything and above all her wardrobe…wait she’s going out with gym pants and sneakers? Instagram its like this sometimes (and we love it when its like this) an easy way to share little “normal” instant of life (even celeb’s life), here she’s on a date with her son. We still love you Carr…ops Sarah Jessica.

Off to #Hogwarts with Hedwig! Hope I’ll learn some fun magic…@lovegreatbritain Liu Wen (刘雯)(@liuwenlw)님이 게시한 사진님,

Liu Wen nel suo breve soggiorno londinese, in cui ha assistito alla sfilata che più british non si può, non si è fatta mancare un’altra occasione molto inglese e cioè una visita alla famosa “platform 9 e 3/4” di Harry Potter.

Liu Wen while being in London to attend the Burberry Prorsum Men show, the quintessential british catwalk, she’s not missed the chance to take part in another very british “thing”: the world famous Harry Potter’s “platform 9 e 3/4”.

Una foto pubblicata da @claremaguire in data:

E a proposito di Inghilterra e di Burberry, eccovi una istantanea quantomai essenziale e significativa. Clare Maguire ha accompagnato la sfilata con una perfomance da brivido e per far questo chissà quante ore di “rehearsal” ha dovuto affrontare, ma si sa come direbbero gli inglesi “hard work pays” (il lavoro duro ricompensa).

Talking about England and Burberry, here’s an insta-pic from Clare Maguire. She’s performed at the Burberry show and her performance was incredible, how many rehearsal hours it took to get to this level of perfection? We guess many many hours but you know what the brits say “hard work pays”.