Stella McCartney F/W 2015

Stella McCartney F/W 2015

227

Stella McCartney F/W 2015

pics credits: www.stellamccartney.com

È una magione dell’East side di New York che ha ospitato la presentazione della nuova collezione Autunno/Inverno 2015, un’occasione al contempo chic e dall’atmosfera informale fra partite di ping pong e un colpo a mini-golf (nella casa era stato costruito un piccolo percorso con alcune buche) dove avreste potuto sfidare fra gli altri: l’attrice Kirsten Stewart o la fashion addicted Leandra Medina (a.k.a. Manrepeller), Chloe Sevigny, e l’illustratrice e fotografa Garance Doré.

L’atemporalità dei quartieri alti con un tocco di noncuranza downtown. La collezione propone uno stile disimpegnato e allo stesso tempo confident, combinato con tessuti strutturati, stampe opulente e ricami metallici.

Lusso urbano dalle linee pulite e aerodinamiche e maglieria dai colori naturali. Un cappotto lungo doppio petto in pura lana bianca con dischi in metallo e plexiglass è indossato sopra a dei pantaloni neri svasati alla caviglia e un cappello di feltro. Rigorosamente eco, una giacca in cammello dal pelo arricciato e cinta in vita, indossata sopra un dolcevita in lana finemente lavorato.

I vestiti di lana su lana , quelli con coste raffinate e i maglioni sono ricostruiti da pannelli dai pesi differenti, che rielaborati insieme danno frutto a silhouettes inaspettate. Ispirato a un tuxedo mancato, un motivo ad arco si dipana dal modello al tessuto vero e proprio, dai look da giorno a quelli da sera.

Un abito a tunica in cady stretch intagliata con un arco ricamato è abbinato a pantaloni neri in lana gabardine. Pom poms eco sostenibili decorano un cappotto in lana nero, indossato con una blousa in seta ricamata ancora con la fantasia ad arco.

Stampe ricche e non convenzionali danno la sensazione che gli abiti siano stati recuperati da un tesoro nascosto. Una stampa giardino psichedelica, in collaborazione con l’illustratore londinese Will Sweeny, caratterizza il top di una tunica abbinata a pantaloni e una scarpa alta di un oro ossidato. Giocose stampe di gatti selvatici e fiori applicate su di una tuta composta da t-shirt e pantalone e indossata con un bomber.

La sera si gioca tutto tra il maschile e il femminile, con abiti destrutturati e pezzi su misura adornati da dettagli metallici. Una stampa a forma di arco, bianco su bianco ha un’attitudine quasi romantica su di un top arricciato e una gonna dalle linee fluide.

Gli elementi metallici, nei colori dell’ottone, argento e oro sono finemente ricamati su una tunica nera in cady, indossata con comodi pantaloni e orecchini che specchiano le forme. Un capo all in one leggiardo e senza spalline, con il dettaglio di un anello d’oro martellato.

Le scarpe sono maschili e sportive, con lacci o strappi e suole di gomma seghettata che conferiscono carattere. Decolletè e sandali si sollevano grazie a tacchi costruiti e scolpiti.

In questa stagione la nuova borsa Noma si aggiunge all’iconica Falabella. Morbida nella forma con un lussuosa doppia catena d’oro intrecciata che ondeggia intorno alla chiusura, e un medaglione Stella ingrandito in finta pelle nera e color cammello.

La sostenibilità caratterizza tutta la collezione, includendo l’utilizzo sostenibile di lana e legno provenienti dalla Patagonia, materiali organici, suole di gomma biodegradabile e eco pelle, con rivestimento fatto per oltre il 50% con olio vegetale.

Eccovi una gallery con le foto della presentazione a New York.

[pp_gallery gallery_id=”37532″ width=”207″ height=”207″]