Ermanno Scervino S/S 2015

Ermanno Scervino S/S 2015

253

Ermanno Scervino S/S 2015    Bandierine Italiano

“Una bellezza contemporanea”, così Ermanno Scervino sceglie “l’American beauty” di Dylan Penn per la prossima campagna pubblicitaria Primavera Estate della Maison.

L’incontro tra la modella americana e lo stilista  avviene nel luogo d’elezione di Ermanno  Scervino: la Toscana. La campagna, firmata dal fotografo Francesco Carrozzini che firma delle immagini di rarefatta e sognante bellezza ruota attorno al concetto di glamour caro alla Maison.

“Giovane, glamour e Internazionale: Dylan esprime i valori fondamentali del dna Ermanno Scervino. Guarda al futuro, forte del suo passato… Dylan è una donna giovane, bella che sente le radici familiari ma è indipendente e proiettata in una carriera professionale di successo. Una vera icona contemporanea, che ha molto in comune con la Donna Ermanno Scervino”.

Gli scatti, realizzati in una villa privata sulla riviera toscana, sottolineano gli effetti materici delle creazioni. Il mare e i paesaggi mediterranei sullo sfondo si alternano ad uno scenario indoor di design,  esaltando il coté metropolitano della collezione, ed  evocando atmosfere californiane 70s.

La Campagna Ermanno Scervino Primavera Estate 2015  è visibile sulle principali testate di moda Internazionali.

Godetevi il video della campagna e un’esclusivo backstage, ripreso per la prima volta con un iPhone 6 plus…glamour e tecnologia.


American beauty Dylan Penn is the new face of Ermanno Scervino S/S 2015 campaign shot by Francesco Carrozzini. The sea and the Mediterranean landscape star as the background, with the location a private villa on the coast of Tuscany. The interior design of the villa matches the metropolitan side of the collection, evoking vibes from the California of the 70’s. “Young, glamorous and international, Dylan expresses all the fundamental values of the Ermanno Scervino DNA.”


[youtube width=”650″ height=”400″ video_id=”lJyroAdB60E”]


 

[youtube width=”650″ height=”400″ video_id=”QzIXrbnJhDw”]