Santoni presenta Costruttori di Bellezza

Santoni presenta Costruttori di Bellezza

253

Santoni presenta “Costruttori di Bellezza, Filosofia della calzatura maschile secondo Santoni”

UNA CASE HISTORY TRA MESTIERE D’ARTE E IMPRESA

“Costruttori di bellezza. Filosofia della calzatura maschile secondo Santoni” è il nuovo volume della collana “Mestieri d’Arte”, pubblicato da Marsilio Editori e realizzato dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte in stretta collaborazione con Santoni, una delle più prestigiose imprese artigiane italiane, internazionalmente nota e riconosciuta. Con questo titolo, il dodicesimo della collana, viene per la prima volta raccontata dall’interno una straordinaria case-history di assoluta eccellenza in uno dei settori manifatturieri che sono un fiore all’occhiello del nostro Paese.

UN RACCONTO TRA NARRAZIONI ED EMOZIONI

Attraverso il vivace e puntuale racconto di Andrea Guolo, giornalista esperto del settore, e le coinvolgenti immagini di Susanna Pozzoli, artista della fotografia sensibile e colta, interamente realizzate all’interno dell’azienda marchigiana, il mestiere della calzatura maschile di eccellenza viene qui raccontato in tutta la sua complessità. Dopo un ricco e nitido inquadramento storico e tecnico si snodano le interviste ad Andrea Santoni, fondatore del calzaturificio, alla moglie Rosa, compagna di una vita e anima dell’azienda, al figlio Giuseppe, che ha raccolto con competenza e amore il prezioso testimone, e infine agli artigiani che sotto la loro guida hanno fatto grande questa impresa straordinaria. “Il luogo dove questo racconto si dipana è un calzaturificio d’eccezione: quello di Andrea e Giuseppe Santoni, essi stessi maestri artigiani oltre che imprenditori. A Corridonia, nel cuore del distretto calzaturiero marchigiano, dove prendono vita scarpe maschili che il mondo intero desidera e ammira, la famiglia Santoni ha saputo creare nel corso dei decenni la versione moderna della bottega rinascimentale”, scrive Franco Cologni nella sua Introduzione.

IL MESTIERE IN PRIMO PIANO

Le immagini entrano nel cuore di questa realtà, che è insieme azienda e bottega d’arte, per scoprire i diversi reparti, con i designer e gli artigiani al lavoro, gli ambienti e gli strumenti, i materiali e le lavorazioni in manovia. La maestria, il savoir-faire, la passione e la tecnica, ma anche l’umanità dei suoi protagonisti emergono da queste pagine con tutto il fascino di una storia vera, una storia esemplare di dedizione al lavoro e ricerca appassionata della bellezza. Per la prima volta un’azienda italiana di successo, conosciuta in tutto il mondo mette in primo piano voci e volti dei suoi artigiani: un riconoscimento importante e inedito del valore di quello che Santoni considera il suo “capitale umano”, un patrimonio di conoscenze, competenze, abilità, fedeltà all’azienda, da conservare, riconoscere e rendere visibile. Per Andrea e Giuseppe Santoni le scarpe restano pur sempre un ‘affare di famiglia’: “Perché questa è la nostra vera famiglia: non perché i nostri artigiani siano ai nostri occhi tutti uguali, ma perché con le loro differenze e le loro identità contribuiscono a rendere le nostre scarpe uniche, ricche di un’anima profondamente marchigiana, autentiche come le competenze che qui si sviluppano sempre e da sempre.”

“Costruttori di bellezza. Filosofia della calzatura maschile secondo Santoni” sarà disponibile presso le migliori librerie d’Italia e attraverso i principali canali di vendita on-line.