Natalia Vodianova @ Glamour Award 2014

Natalia Vodianova @ Glamour Award 2014

287

Natalia Vodianova @ Glamour Award 2014    Italiano Inglese New

Natalia Vodianova, fondatrice della Naked Heart Foundation, ha ricevuto il premio Glamour Women of the Year Award. Ha dedicato il premio a tutte le madri di figli con disabilità.

Ecco il testo del suo discorso.

“Questi ultimi mesi sono stati un vero e proprio viaggio. L’opportunità di essere qui su questo palco mi da ‘occasione di riflettere su quello che è accaduto. Questa è la prima volta che mia madre è qui negli Stati Uniti e a dire il vero la prima volta che partecipa a un evento che celebra il mio lavoro, quindi è doppiamente speciale.

Tutto è iniziato 10 anni fa qui a New York e anche se la Naked Heart Foundation svolge il suo lavoro principalmente in Russia, è in tutto e per tutto un’organizzazione benefica nata a New York. Oggi sento più che mai che è perché vivevo qui che ho avuto il coraggio di fondare Naked Heart, quando vivi qui senti che tutto è possibile e che i tuoi sogni possono realizzarsi, probabilmente, se avessi dovuto farlo oggi non sarebbe stata lo stesso…sono più grande e anche meno naive.

Voglio raccontarvi una storia. Quattro anni fa c’è stato un punto di svolta nella vita della fondazione, ho ricevuto un libro intitolato “The Boy from Baby House 10”. Dentro al pacco c’era un biglietto con scritto: “Natalia, voglio ringraziare te e tua madre per non avere affidato Oxana a un’istituto”.

È stato commovente leggere queste parole ma anche strano leggerle…abbiamo davvero bisogno di essere ringraziati per aver sostenuto Oxana? Solo dopo aver letto il libro ho capito perché, ho imparato dai fatti raccontati dall’autore Alan Philps. Nel libro racconta la vita di Vanya che è stata molto differente da quella di Oxana, lui infatti è stato abbandonato all’età di 6 anni e messo in un ospizio. Se non fosse stato per il coraggio di alcune persone che hanno combattuto per la sua vita (alla fine è stato adottato e ora vive negli Stati Uniti), chissà cosa sarebbe successo a Vanya se le cose fossero andate diversamente, chissà se oggi sarebbe ancora vivo.

Da quando è stata fondata Naked Heart Foundation fornisce sostegno a famiglie con figli con disabilità, sono grata a Alan per avermi ispirata attraverso il suo libro e per avermi aperto gli occhi sulla situazione attuale.

Non è per niente “glamour” e facile far crescere un figlio con disabilità e per questo voglio dedicare questo premio a tutte le donne che in tutto il mondo combattono e sostengono i loro figli. E in particolare modo lo dedico a mia madre…mamma questo è per te.”

Per contribuire alla fondazione e restare aggiornati sulle sue iniziative.

www.nakedheart.org



Natalia Vodianova, founder of the Naked Heart Foundation, received 2014 Glamour Women of the Year Award. She dedicated this award to all mothers of children with special needs.
“These last few months have been a journey. The opportunity to stand on this stage gives me an opportunity to reflect back on what happened. It’s the first time for my Mother here in the USA and in fact to be at any of the events celebrating my work. So it is indeed very special.
Ten years ago I started here in New York. Even if the Naked Heart Foundation focuses its work in Russia, it’s a New York born charity. Today I feel more than ever that it’s because I was living here I had this courage to start this organisation. When you live here you feel that anything is possible and all your dreams can come true. Probably, if I had to do it today, it wouldn’t feel the same. I’m older so I’m less naive.
I want to tell you one story. Four years ago there was a turning point in the life of Naked Heart Foundation. I received a book called The Boy from Baby House 10. With it was enclosed a note and the note said: “Natalia, I want to thank you and your Mother for not giving up your sister Oxana to an institution”.
It was really moving to read it but it was also such a strange thing to say. Why do we need to be thanked for standing by Oxana? Only when I read the book I realised why, I learnt all the facts. Alan Philps, the author, has described the life of Vanya, which was very different than Oxana’s. Vanya was given away and by the age of six he was put away in old people’s home. If not the courage of few people who fought for his life (eventually this boy was adopted, he lives here in the US), then who knows what would happen to Vanya and if he would even be alive today. Since then Naked Heart Foundation has been providing services for families raising children with special needs. I am grateful to Alan for inspiring me and opening my eyes to the reality of the situation today.
It’s not very glamorous to raise a child with special needs. That’s why I want to dedicate this beautiful award to all the women out there who stand by their children. And especially to my Mother. Mummy, this is for you!”
To contribute and being updated on the Naked Heart Foundation: