Mostra di Andrea Mineo e Lisa Julie Rüping

Fashion

Mostra di Andrea Mineo e Lisa Julie Rüping

495

Colonne di cristallo e muri di cioccolato per la prima mostra alla RizzutoGallery dell’artista Andrea Mineo.

Inaugurerà Giovedì 18 Settembre alle ore 19.00 alla RizzutoGallery in Via Monte Cuccio 30 Palermo, la bi-personale con l’artista tedesca Lisa-Julie Rüping e Andrea Mineo intitolata “Frammenti e Brani”.

Andrea Mineo presenterà due istallazioni pensate per la galleria dalle quali emerge il percorso precoce della sua ricerca che lo ha portato a partire dal 2012 a camminare fra i ruderi di palazzi storici abbandonati di Palermo e ideare il progetto Macerie. Poi trasferitosi a Milano per continuare gli studi, sottrae ad un’istituzione museale una quantità ingente di cioccolato non edibile in barrette, dopo la fine di una grande retrospettiva di un’artista tedesco, che sarebbe stato irrimediabilmente buttato.

Da qui inizia il suo progetto che prevede l’edificazione di 2 muri di cioccolato, il primo è di 3 metri all’interno della RizzutoGallery, un altro muro sarà edificato al ritorno dell’artista a Milano, forse in una grande piazza pubblica e in una data ancora ignota. Il progetto del “Grande Muro” inizia a Milano, dalla serie di trasporti del cioccolato che organizza dal museo ove giaceva, verso il campus universitario che lo ospita. Dopo qualche giorno viene scoperto dalla direzione del campus a causa del forte odore che emanava il cioccolato ed è costretto a disfarsi del carico in pochi giorni. Il materiale viene cosi trasferito in grandi pacchi in case di artisti e amici per poterli custodire al meglio. L’artista decide di coinvolgere la galleria in questione al quale aveva già in programma la mostra e ne spedisce una parte a Palermo.

Per la mostra alla RizzutoGallery edificherà un muro di cioccolato di tre metri che attraverserà da una parte all’altra una stanza della galleria. La seconda istallazione è una colonna di cristallo ottenuta dal calco di monete che attraversa tutta l’altezza di una stanza per proiettarsi all’infinito. Poi vi saranno le “Sculture Lingotto” intitolate “Materia essenziale al mantenimento e trasporto del valore” che contengono una quantità minima e impalpabile dei palazzi storici crollati a Palermo nell’ultimo anno.

In ultima saranno presentate le Crystal Coins sculture in resina nel quale composizione di forme apparentemente generate dal caso, ci appaiono come ritrovamenti minerari di grande preziosità venuti fuori dalle profondità della terra, a voler rivelare una natura ricca e prospera. Recentemente Peter Diamandis ha sostenuto ad una conferenza che la parola d’ordine per il nostro futuro sarà abbondanza, niente altro che un sinonimo di ricchezza e in questa linea di pensiero si costruisce la mostra di Andre Mineo e Lisa-Julie Rüpin che aprirà al pubblico giovedì 18 Settembre alle ore 19.00.

Comments are off this post!