Giancarlo Petriglia + luisaviaroma

Giancarlo Petriglia + luisaviaroma

380

Giancarlo Petriglia ha realizzato una speciale capsule collection per LUISAVIAROMA, il celebre retailer online nel settore del lusso che è diventato punto di riferimento per fashion victims e clienti alla ricerca di esclusive “limited editions”.

Per questa inedita collaborazione Giancarlo Petriglia si è ispirato all’artista brasiliana Beatriz Milhazes e partendo dalle sue opere di arte pop, ha realizzato una stampa digitale multicolor su vitello vegetale, arricchendola con preziosi ricami fatti a mano in cristalli, ceramiche e pvc.

Una partnership strategica che vede la personalizzazione di due modelli icona di Giancarlo Petriglia: la borsa asimmetrica CLARI e la mini-bag DADO con tasca staccabile che diventa clutch, entrambe in vitello vegetale stampato multicolore con ricamo fatto a mano in ceramica, cristalli e pvc.

Le borse sono state svelate in anteprima durante l’evento dei blogger ‘Firenze 4 ever’ che si è tenuto lo scorso weekend e sono ora acquistabili in esclusiva sul sito www.luisaviaroma.com.


Giancarlo Petriglia nasce a Milano e fin da piccolo dimostra avere un’attitude particolare nei confronti della moda accompagnata da una grande sensibilità artistica. Compie i suoi studi presso la NABA di Milano, diplomandosi con il massimo dei voti, e da qui, passa immediatamente a lavorare all’interno dell’ufficio stile di Trussardi, dove resterà in qualità di direttore artistico per 8 anni.

Dopo una stretta collaborazione accanto a figure di riferimento nel target del lusso, come Nicolas Ghesquière, Vincent Darre’, Mariuccia Casadio, solo per citarne qualcuna, decide nel Settembre del 2011 di metter mano alla propria linea di borse, firmandola con il suo nome.

La collezione S/S 2012 riscontra subito il favore del mercato, soprattutto grazie alla sua marcata identità data dalla lavorazione artigianale dei pellami, curata da esperti manifatturieri del settore. Giancarlo si qualifica come finalista e vincitore nella categoria accessori all’edizione 2012 del concorso Who is on Next?, promosso da Vogue Italia ed AltaRoma ed è oggi creative director del progetto Piquadro Opera.