L’unione fa la forza: Estée Lauder Companies e Bikemi

L’unione fa la forza: Estée Lauder Companies e Bikemi

205

È iniziato il mese della Campagna Nastro Rosa, il programma di responsabilità sociale di Estée Lauder Companies, ideato negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promosso in oltre 70 Nazioni, per sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno.

Molte sono le iniziative che attrarranno l’attenzione sul tema: dalle visite senologiche gratuite presso gli ambulatori LILT, all’illuminazione in rosa di monumenti, alla raccolta fondi.

Quest’anno il tema della Campagna è “SIAMO PIÙ FORTI INSIEME” ed è dedicata alle unioni e alle partnership.

Partner, fin dalla prima edizione 20 anni fa, è la LILT la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Quest’anno per la prima volta un nuovo partner che promuove una sana qualità della vita, BikeMi, gestito dalla società Clear Channel.

In partnership con BikeMi, Estée Lauder Companies ha organizzato il 3 ottobre una biciclettata per i propri dipendenti. Con partenza dai giardini di Via Palestro e passando per le vie illuminate di rosa del Quadrilatero della Moda, 100 dipendenti Estée Lauder Companies, indossando la maglietta rosa, simbolo della Campagna, sono arrivati a Palazzo Marino in sella alle bici BikeMi, gentilmente concesse da Clear Channel, per assistere alla conferenza stampa organizzata dalla LILT e per tagliare il nastro dell’unità mobile che, come ogni anno, consente alle donne di fare una visita gratuita al seno.

Durante la conferenza stampa Orna Schezen Nofarber, amministratore delegato e direttore generale di Estée Lauder Companies Italia, ha consegnato l’assegno alla ricerca a Eleonora Guzzetti, ricercatrice della LILT.