Museo Blumarine @ Carpi

Museo Blumarine @ Carpi

947

Anna Molinari è lieta di annunciare l’apertura di uno spazio espositivo permanente dedicato a Blumarine all’interno del Museo della Città di Carpi.

Anna Molinari, Direttore Creativo Blufin e stilista Blumarine, è lieta di inaugurare una nuova sala del Museo della Città di Carpi, dedicata a Blumarine, realtà  nata nel 1977 a Carpi e da sempre legata alla città e al suo territorio.

L’allestimento, curato da Anna Molinari in coordinamento con la Direzione dei Musei, è concepito per valorizzare la composizione sartoriale degli abiti, la qualità dei tessuti e la preziosità dei ricami dei capi del marchio. Il percorso, progettato per instaurare un rapporto complesso e originale con le creazioni, ricrea un vero e proprio “armadio interattivo” in cui i visitatori potranno avere un contatto multisensoriale con i capi e gli accessori esposti, giocando con sensazioni visive, acustiche e olfattive, oltre ad avere la possibilità di toccare le creazioni e vivere un’inusuale esperienza tattile, non comune nelle sale di un museo.

Sono grata all’Amministrazione Comunale e alla Direzione dei Musei per avermi dato l’opportunità di esporre le creazioni Blumarine all’interno della suggestiva cornice del complesso museale di Palazzo Pio. Un progetto importante,  in quanto vi sono ripercorse le tappe storiche più significative del brand Blumarine, e in cui i visitatori potranno non solo ammirare i capi esposti, ma anche “interagire” con essi tramite un approccio multisensoriale. Un percorso che inizia dai materiali con cui sono state realizzate le creazioni sino all’interpretazione fotografica dei più importanti fotografi di moda” spiega Anna Molinari.

Anna Molinari_Foto Gianluca Pergreffi

Lo spazio museale dedicato a Blumarine è ospitato all’interno del Museo della Città di Carpi, riaperto al pubblico il 1 marzo e situato nel loggiato di secondo ordine del complesso museale di Palazzo dei Pio.

Questo Museo parla degli uomini e delle donne che hanno ‘fatto’ Carpi in 35 secoli di storia. I personaggi di un passato più o meno recente, da Alberto Pio a Bernardino Ramazzini, da Matilde di Canossa a Manfredo Fanti, da Ciro Menotti ad Alfredo Bertesi” – spiega il Sindaco di Carpi Enrico Campedelli – “ma anche quelli di oggi. E non poteva mancare in questo ambito uno spazio dedicato ad una delle imprese del settore moda che portano quotidianamente il nome di Carpi nel mondo. E il cui direttore creativo è una donna, Anna Molinari, che proprio da pochi giorni è stata tra l’altro insignita della Civica Benemerenza dalla nostra città e sostiene da oltre 15 anni le iniziative culturali dei Musei”.

Carpi cortile

L’inaugurazione dello spazio dedicato a Blumarine si terrà venerdì 4 aprile alle ore 20.30 alla presenza del Sindaco Campedelli e di Anna Molinari con il taglio del nastro al Museo della Città di Palazzo dei Pio.