Summer Hits 2013

Fashion

Summer Hits 2013

1853

I successi dell’estate si costruiscono in primavera, ed è li fra aprile e maggio che le canzoni costruiscono il loro seguito e in cui i video appena pubblicati iniziano a crescere nelle views su youtube fino a raggiungere i milioni di visualizzazioni, le radio iniziano timidamente a programmare le canzoni e il pubblico inizia a canticchiarle. Abbiamo raddrizzato le orecchie e abbiamo raccolto qui i maggiori successi dell’estate in corso, eccovi quindi una selezione da ascoltare e riascoltare, 7 brani uno per ogni giorno della settimana, chi resisterà fino all’autunno?

p.s. cliccando sul titolo del brano verrete portati alla pagina del video

 

Robert_Thicke_Blurred_Lines_cover

 Robin Thicke ft. T.I. & Pharrell “Blurred Lines”

 Il video di “blurred lines” aveva scatenato un mucchio di polemiche all’uscita, se fai un video pieno zeppo di modelle in topless e lo pubblichi nel mercato americano…beh è inevitabile, ne è stata girata una versione “clean” che è quella che vi proponiamo. Un trio che non può sbagliare: Robin alla voce e le incursioni del rapper T.I. e i controcanti di Pharrell Williams. Il video per avvantaggiarsi sugli altri propone a ripetizione gli ashtag #THICKE e #BLURREDLINES per aumentare ulteriormente l’incredibile buzz generato dal video.

 

 

Justin_Timberlake_Mirrors_cover

 Justin Timberlake “Mirrors”

Dopo il blockbuster “Suit and Tie” complice l’amico e mentore Jay-Z, ecco il nuovo singolo di Mr Timberlake: una classica ballad con un ritmo birichino a sostenerla. Il video è una sorta di viaggio nell’età dell’amore, dalla giovinezza alla vecchiaia e vede fra i protagonisti anche i nonni di Justin. Ancora non sappiamo se supererà il successo del precedente singolo ma 81 milioni di spettatori sembrano dirci di si.

 

Naughty_boy_la_la_la_cover

Naughty Boy ft. Sam Smith “La La La”

Un singolo tormentone per antonomasia, il “La La La” del titolo mette subito in chiaro le carte e…si alla fine della canzone starete anche voi cantando “la la la”. Il video è avvolto nel mistero, una storia che inizia e finisce ma che lascia il pubblico con un enorme punto di domanda dipinto sul volto, un’ambientazione sudamericana che (secondo me) cita “Il Mago di Oz”, 3 personaggi che vagano alla ricerca di qualcosa, un viaggio che finisce in una misteriosa miniera.

 

 

bruno-mars-treasure-music-video-061413

 Bruno Mars “Treasure”

L’ennesimo singolo tratto dal suo multimilionario album “Unorthodox Jukebox”, continua la serie di video dal sapore vintage di Bruno: stavolta il video sembra preso dagli anni ’70, le inquadrature, le luci, le coreografie, gli effetti video. Azzarderei che un pezzo del genere (con i dovuti distinguo) l’avrebbero potuto fare i Jackson Five, ma siamo nel 2013 e Bruno Mars dalle Hawaii ha già conquistato il mondo.

 

 

Keha_crazy_kids

Ke$ha ft. will.i.amCrazy Kids

Ke$ha è la regina dei tormentoni, qualche estate fa aveva spopolato con il singolo Tik Tok che ad oggi ha totalizzato più di 130 milioni di views. Per il nuovo singolo “Crazy Kids” recluta il re mida delle produzioni Will.i.am e sforna un brano che ha tutte le caratteristiche del successo estivo, rappin’ svogliato e ritornello ultrapop. Le atmosfere del video sono da “frat house” party, una telecamera segue Ke$ha in giro per la casa arredata come se fosse un set di La Chapelle. Tramite la pagina del video ufficiale su youtube è possibile acquistare la “crazy kids” t-shirt.

Bastille_Laura_Palmer_cover

 Bastille “Laura Palmer”

Sono spuntati dal nulla e hanno catalizzato l’attenzione di mezzo mondo con il loro primo singolo “Pompeii” candidandosi come rivelazione rock dell’anno, un po’ quello che era accaduto ai “Young the giant” l’anno scorso. Il secondo singolo “Laura Palmer” prende il nome dall’eroina di Twin Peaks e anche nel video riprende e mima le atmosfere della serie culto di David Lynch.

Levante_Alfonso_cover

 Levante “Alfonso”

 

Un successo che è cresciuto piano piano attraverso le pieghe della programmazione radiofonica nazionale e ora anche delle tv musicali, un motivetto fresco come un’orzata che si regge tutto su una chitarra in levare, un testo pieno di ironia con uno sguardo disincantato sul mondo. Il video è tutto giocato su Levante che canta in una stanza vuota e mentre si difende dall’invadenza degli invitati a una festa che si svolge dentro la cabina di un ascensore. Prevedo che questa canzone supererà l’estate e che per l’autunno sarà pronto un nuovo singolo.

 

 

 

 

 

Comments are off this post!