NON CHIAMATELO ALBERGO

NON CHIAMATELO ALBERGO

513

“Non vogliamo essere trendy per un anno ma eleganti per sempre”. Questa l’idea con la quale la famiglia Bianconi ha impostato la ristrutturazione di Palazzo Seneca.

L’hotel, già passato alla storia per essere stato il primo albergo di Norcia, è oggi un indirizzo da memorizzare se si desidera trascorrere una pausa di charme nel cuore dell’Umbria.

Edificata nel XVI secolo dalla famiglia Seneca, la residenza conserva ancora testimonianze dei secoli trascorsi: un imponente camino in pietra con tanto di stemma – una sbarra, un compasso e tre rose – a dominare le fiamme; le volte del piano terra che sovrastano i salotti e il ristorante; i sacchi di juta che nel 1800 avvolgevano il pane in lievitazione e oggi decorano le pareti. Tutte tracce di un altrove temporale che la ridefinizione estetica dell’hotel ha voluto tutelare: nessun maquillage a ringiovanire i resti dei secoli che furono, ma un’attenta integrazione con la modernità.

Così, l’eleganza più attuale convive con la tradizione, in un equilibrio perfetto tra la semplicità della pietra e la qualità del design.

Gli ambienti dedicati alla convivialità sono carichi di storie da ascoltare: i divani invitano a mettersi comodi con uno dei tanti libri che svelano un’Umbria ricca di segreti; una scacchiera impone la pausa lunga di una partita che replica all’infinito la storia di vinti e vincitori; il chiostro della colazione invoglia a immaginare i tanti passi che l’hanno percorso. Chi sceglie Palazzo Seneca vuole dimenticare l’andirivieni distratto, proprio del turista che crede che tutto ciò su cui valga la pena soffermarsi sia fuori dalla porta dell’hotel.

Anche le camere sembrano invitare a trattenersi ancora un po’. Bandita la ripetizione anonima degli arredi, ogni stanza conserva la sua unicità fatta di parquet di quercia antica, armadi e secretaire restaurati, baldacchini.

Nel segreto del palazzo, ogni ospite saprà anche scoprire la chiave del proprio benessere: la spa offre un’ampia scelta di massaggi, idromassaggi e trattamenti aromaterapici; il ristorante è un atto d’amore verso la cucina umbra a cui è impossibile resistere.

Pronti a partire? Bene. Ma ricordate un’unica raccomandazione: “per favore, non chiamateci albergo”.

 

2_PALAZZO_SENECA_juniorsuite

La junior suite di Palazzo Seneca

 

3_PALAZZO_SENECA_ristorante

Il Ristorante

 

4_PALAZZO_SENECA_suite

La Suite

 

5_PALAZZO_SENECA_biblioteca

La Biblioteca del Palazzo

 

1_PALAZZO_SENECA_sala_del_camino

La Sala del Camino