Marco Glaviano “Il suo mondo e la sua Palermo” / Intervista

Marco Glaviano “Il suo mondo e la sua Palermo” / Intervista

250

Ci sono la donna mito dei roaring anni ’80, le divine super models, Cindy Crawford, Eva Herzigova; la musica, la passione per il jazz e la sua Palermo nelle cinquanta e più immagini, esposte dal 14 giugno (opening ore 19.00) al 28 luglio 2013 al Loggiato San Bartolomeo di Palermo, per celebrare Marco Glaviano, grande fotografo di base tra Milano e New York. Oltre 500 copertine per testate come: American Vogue e Harper’s Bazaar e numerose campagne pubblicitarie realizzate per l’Oreal, Revlon, Calvin Klein, Valentino, Giorgio Armani, Roberto Cavalli e molti altri. Negli anni ottanta, con il fondatore di Elite John Casablancas e gli allora presidenti Monique Pillard e Patrick Demarchelier, Marco Glaviano contribuisce ad inventare il fenomeno delle Supermodels: nascono i calendari di Paulina Porizkova, Cindy Crawford ed Eva Herzigova.

Nel 1995 Glaviano idea e disegna per “Pier 59 Studio” a New York, lo studio fotografico riconosciuto come tra i più importanti al mondo. L’interesse per la fotografia digitale porta Glaviano poi a pubblicare la prima foto di moda digitale su American Vogue nel 1982 divenendo consulente lo stesso anno per: Kodak, Fuji, Hasselblad, Phase One, Sinar e Scitex, proprio nel periodo che segna il passaggio di transizione dalla pellicola al digitale.

14 giugno – 28 luglio 2013

Loggiato San Bartolomeo

Via Vittorio Emanuele 25 – Palermo