Il nuovo film dei fratelli Coen

Il nuovo film dei fratelli Coen

637

di Michele Dotto

I Coen prendono la realtà la fanno in piccoli pezzi e poi utilizzano questi pezzi per costruire un’altra realtà che spesso è davvero molto simile alla realtà di partenza ma è proprio in quelle piccole importanti differenze che risiede la cifra stilistica e la bravura dei due fratelli. In questo caso l’ispirazione di questo film nasce dalla vita di Dave Van Ronk un musicista del revival folk degli anni 60′ a New York, ammirato dai suoi colleghi e dai critici ma che non riuscì mai ad avere un successo commerciale. Il Llewyn Davis del titolo è anche lui un musicista che lotta per affermarsi nel suo campo, suonando per strada e in piccoli locali. Nel suo girovagare incontrerà un gatto che lo accompagnerà da un’avventura a un’altra in giro per l’America cercando di sbarcare il lunario e costruirsi una carriera da musicista, fra incontri fortuiti, session di registrazione, audizioni e espedienti. La musica è al centro del film, splendidamente arrangiata da T. Bone Burnett, le canzoni sono state cantate dal vivo dagli attori durante le riprese, a Cannes i Coen hanno sottolineato l’importanza del casting per questo film e come l’aver trovato Oscar Isaac (protagonista del film) sia stato fondamentale per poter interpretare e essere credibile nel ruolo del folk singer. Prove da cantanti/attori per Justin Timberlake e Marcus Mumford e da attori/cantanti per Carey Mulligan.

 

 

Garrett Hedlund, Justin Timberlake, Oscar Isaac, Joel Coen, Ethan Coen, Carey Mulligan, John Goodman

Il cast al completo sul red carpet

Inside-Llewyn-Davis-2-620x435

Inside-Llewyn-Davis

coen_680x478