Giusy Versace da record.

Giusy Versace da record.

176

Avevamo parlato del libro di Giusy poche settimane fa e adesso torniamo a parlare di lei come atleta. Grosseto le porta fortuna. Nella città natale del suo allenatore Andrea Giannini e sulla pista dove si allena nei mesi estivi, la Versace questa mattina ha conquistato titolo e record italiano, correndo i 100 metri in 14″93 ai Campionati Italiani Paralimpici, è riuscita così a centrare il sesto titolo italiano di carriera (4 sui 100 metri e 2 sui 60 indoor) e a limare di 1 centesimo il precedente record italiano di 14″94, da lei stabilito la scorsa settimana a Nova Milanese. Giusy però, non corre solo per se e ha colto l’occasione della gara per lanciare un messaggio di solidarietà indossando una t-shirt dedicata alle dipendenti della ex-Mabro.

Ecco le sue parole nel dopo gara: “”Ho voluto indossare questa maglietta – continua la velocista – perché sono rimasta impressionata da un servizio andato in onda in tv. La cosa mi ha toccato molto e per questo ho voluto esprimere tutta la mia solidarietà a queste donne che lottano per avere il loro meritato stipendio… D’altronde, Grosseto è una città che ho nel cuore per via del mio allenatore Andrea Giannini che qui è nato e qui ha costruito la sua carriera d’atleta, e poi perché d’estate, spesso, mi alleno su questa pista. Da oggi però si aggiunge anche un motivo in più!”

 

GiusyVersaceMabro