“Seeing with astonishment” Louis Vuitton SS19

“Seeing with astonishment” Louis Vuitton SS19

467

Does this illuminated promenade encircling the Louvre Pyramid really exist? All around it, fleeting reflections of water keep company with the singular light of sundown.
A passion for travel is inherent to the Louis Vuitton House — but might it even surpass travel? Inventing a new landscape is at the heart of the Spring-Summer 2019 collection.

https://www.youtube.com/watch?v=e6hMvu_g05E

With a play on graphics and volumes, a conquering silhouette sets off on an adventure of pure sartorial exploration. Its allure is composed of myriad souvenirs of expeditions to faraway lands. Are the landscapes the adventuress so proudly wears on her bust even real?

Classicism counterbalances exotic locales; the refinement of savoir-faire contrasts with the hardiness of nomadic equipment. The clothes’ reliefs create panoramas unto themselves; the confrontation of colours and motifs recount a tale of adventure.
This absolute voyager conveys a world she has made her own. The Louis Vuitton House crosses and blends territories, creating an illusion of ideal geography.

There arises the matter of mirages, fantastical shores that become precious memories for every traveller. Mirage, from the Latin “mirare”, means ‘seeing with astonishment’: isn’t that fashion’s essential mission?

 

Esiste davvero questa passeggiata illuminata che circonda la Piramide del Louvre? Tutto intorno, fugaci riflessi d’acqua tengono compagnia all’eccezionale luce del tramonto. La passione per il viaggio è intrinseca alla Maison Louis Vuitton ma potrebbe persino andare oltre il viaggio? L’invenzione di un nuovo paesaggio e al centro della collezione Primavera-Estate 2019.
Con un gioco di grafiche e volumi, una silhouette conquistatrice intraprende un’avventura di pura esplorazione sartoriale. II suo fascino e creato da una miriade di ricordi di spedizioni in terre lontane. Sono reali i paesaggi che le avventuriere indossano sui propri busti?
II classicismo controbilancia i luoghi esotici; la raffinatezza del savoir-faire contrasta con la robustezza dell’attrezzatura nomade. Gli abiti creano panorami in essi stessi. II contrasto di colori e motivi racconta una storia di avventura.
Questa viaggiatrice assoluta descrive un mondo che lei ha creato. La Maison Louis Vuitton attraversa e mescola territori, creando un’illusione di geografia perfetta. Ciò rivela una realtà di miraggi, arenili immaginari che diventano preziosi ricordi per ogni viaggiatore. Miraggio, dal latino “mirare”, significa “guardare con meraviglia”: non e forse questa la missione principale della moda?