That’s why Jacquemus created the new Mediterranean style

That’s why Jacquemus created the new Mediterranean style

732

That’s why Jacquemus created the new Mediterranean style

di Gioia Gange

Le icone della bassa Provenza rivisitate nel mood dei sessanta. I colori di Arles e Marsiglia nella stampa dei girasoli. L’essenzialità dei bianchi, l’effetto gioioso della normalità, il classico delle maglie estive. Ecco perchè Jacquemus è davvero rivoluzionario. Il suo immaginario crea un nuovo style mediterraneo che ricorda gli esordi di Dolce e Gabbana con tutte le loro storie del sud Italia. La diversità di Simone Portè però sta nel non banalizzare l’ispirazione, nello stupire durante un pomeriggio estivo in spiaggia e tra gli scogli della costa di Marsiglia. La rivisitazione del cappello femminile è una citazione presto superata dal berretto nautico. La visione proposta dell’uomo è modernamente globale in un colonialismo digitale di storie dai colori francesi come racconta in alcuni looks. Bravo Simone!


The icons of the lower Provence revisited in the mood of the sixties. The colors of Arles and Marseille in the sunflowers print. The essentiality of whites, the joyful effect of normality, the classic of summer sweaters. That’s why Jacquemus is truly revolutionary. His imagery creates a new Mediterranean style that recalls the beginning of Dolce and Gabbana with all their stories of southern Italy. The diversity of Simone Portè, however, lies in not trivializing the inspiration, in amazement during a summer afternoon on the beach and among the rocks of the coast of Marseilles. The revisiting of the female hat is a quote soon surpassed by the nautical cap. The proposed vision of man is modern global in a digital colonialism of stories with French colors as told in some looks. Bravo Simone!