Braccialini: A/I 2012 2013 – L’ esclusività delle note egocentriche

Braccialini: A/I 2012 2013 – L’ esclusività delle note egocentriche

336

 

Le borse Braccialini si sono sempre distinte prendendo letteralmente le sembianze dei più svariati oggetti e ispirandosi a diversi temi. Si sono tramutate in grossi pomodori, in arche di Noè, in treni, matrioske e perfino in ricci e cavalli a dondolo. Si sono sempre rivestite di colori e di un’ estrema fantasia. Continua questo bizzarro gioco di ruoli la collezione 2013 che si ispira chiaramente al mondo della musica. I modelli che spiccano sono la borsa fatta a violino e quella a fisarmonica, due creazioni di artigianato di alta qualità.

Specialmente la fisarmonica pare già essere un it- piece, grazie anche all’utilizzo di pregiata pelle e alla lavorazione di placche di metallo e madreperla che fingono di essere i tasti del musicista. Per gli archi invece un comodo e capiente violino di vitello lisciato con corde pronte per essere suonate. Lo stile delle collezioni è sempre stato stravagante e allo stesso tempo chic e molto esclusivo. Il mondo dell’arte è stato un grande pozzo in cui Carla Braccialini si è sempre immersa. Le borse sono dei veri ready made alla Marcel Duchamp, il quale si è sempre proposto di cambiare le funzioni degli oggetti, inserendoli in una nuova dimensione e facendoli rinascere con un diverso significato. Il suo scopo è stato quello di far apparire oggetti banali come delle opere d’arte degne di un museo. La casa di moda fiorentina sembra seguire il consiglio del padre dell’arte contemporanea prendendo oggetti della vita quotidiana e facendoli diventare pezzi pregiati di una collezione di alta moda e tendenze vincenti.

La melodia del brand va al tempo delle tendenze che il fashion system propone per questa stagione, con borse con fantasie geometriche tipiche degli anni ’70 e borse ricoperte di maxi fiori, che ricalcano l’amore per lo stile floreale sbocciato tra gli stilisti. Braccialini ci fa ascoltare il suono della sua creatività. Sembra però di sentire una nota stridente, chiassosa, che si distingue nell’esecuzione. La tipica stecca che fa voltare tutti quanti. Quel suono diverso è lo stile Braccialini che riesce ad essere sempre la nota egocentrica nel repertorio della moda.

Carla Braccialini ci fa ascoltare il suono della moda e il rumore dell’arte.

 

 

borsa-rock-braccialini-inverno-2013

 

braccialini-collezione-autunno-inverno-20122013 109877_big

 

BRB832W818UNPPX

 

zoom 77076683_violino

 

Braccialini Large