Christiane Smit #hand-made love

Christiane Smit #hand-made love

446

In un mondo dove la velocità e la serialità nell’industria della moda sono una costante trovare un’artista/artigiana che mette il rigorosamente “hand-made” come requisito fondamentale delle sue creazioni è una rarità e una piacevole scoperta. Christiane Smit, olandese di nascita ma cittadina del mondo per passione, inizia il suo percorso nel mondo della moda come responsabile del negozio di culto di Amsterdam “Reflect Fashion”, per il suo lavoro si trova a viaggiare tantissimo per seguire le sfilate più importanti e più interessanti per selezionare le collezioni adatte allo show-room della boutique, questa è la sua formazione. A un certo punto della sua vita stregata dal sole della Grecia si trasferisce alle isole Cicladi ed è li che inizia a lavorare la pelle e, qualcuno le regala dei ritagli di cuoio e armata di pazienza e determinazione riesce a realizzare una serie di borse che vende subito ad amici e conoscenti.

La tecnica di lavorazione che utilizza è presa in prestito da quella degli artigiani delle scarpe e da coloro che si occupano della selleria, gli strumenti sono quelli di cento anni fa: ago e un filo di lino trattato con la cera. Christiane dice che poche aziende oggi sono disposte a investire abbastanza tempo nella cucitura a mano dei loro prodotti, anche se la resistenza e la durata di questo tipo di lavorazione è di gran lunga superiore a quella dei prodotti fatti a macchina.

“Non c’è ragione per cui un prodotto in pelle non possa durare per 40, 80 o 100 anni se progettato con attenzione e precisione e realizzato con il plus valore che solo il vero hand-made può dare”. Il suo stile è caratterizzato dall’amore per le forme semplici, linee pulite, colori forti, è il materiale nella sua purezza insieme a un uso essenziale ma ricercato delle cuciture che descrivono le sue borse. Ogni 8 mesi circa un nuovo modello si aggiunge alla sua collezione di borse che continua a crescere, la bellezza delle sue creazioni uniscono la sartorialità del hand-made e la customizzazione del prodotto. La ricerca della perfezione la porta spesso in viaggio fra Italia e Spagna per trovare e toccare con mano i migliori materiali per la sua produzione.

per info: Petite Maison Christiane