H&M Design Award 2014 – i finalisti

H&M Design Award 2014 – i finalisti

683

H&M ha il piacere di annunciare gli otto finalisti dell’H&M Design Award 2014, i più brillanti talenti selezionati tra gli allievi di scuole di design in tutto il mondo.

Ogni finalista, riceverà un premio di 5.000 €, e presenterà le sue creazioni davanti a una giuria di esperti che proclamerà il vincitore. Quest’ultimo riceverà 50.000 € e la possibilità di presentare la collezione vincitrice sulla passerella della Mercedes-Benz Stockholm Fashion Week il 28 gennaio. Inoltre, alcuni pezzi della collezione saranno adattati, rivisitati e venduti nei selezionati punti vendita H&M il prossimo autunno.

La giuria di quest’anno comprende il designer Erdem, l’attrice Michelle Dockery, l’esperta di stile Michelle Harper, l’Executive Fashion Editor di Vogue UK Serena Hood, la Senior Fashion Editor di Vogue Italia Sara Maino, la Creative Head of Design di H&M Ann-Sofie Johansson e la Creative Advisor di H&M Margareta van den Bosch.

“I finalisti dell’H&M Design Award 2014 hanno un talento incredibile. Ognuno di loro ha dimostrato creatività unica, straordinarie capacità tecniche e la visione necessaria per condurre la moda verso il futuro. Non vedo l’ora di scoprire chi vincerà!”, afferma Ann-Sofie Johansson, Creative Head of Design di H&M.

I FINALISTI

EDDY ANEMIAN – Eddy, 24 anni, viene da Saint Chamond (Francia) e studia attualmente presso La Cambre di Bruxelles. Per l’H&M Design Award ha presentato una collezione ispirata a Tilda Swinton nel film “Io sono l’amore” e al pittore francese Ingres.

Eddy Anemian_low copy

Eddy Anemian

 

 

 

JIA HUA – La venticinquenne cinese Jia ha frequentato il programma MFA presso la Parsons di New York. La sua collezione, ispirata ad artisti come Dan Flavin, Mickalene Thomas e Caroline Larsen, abbina tecniche dell’artigianato tradizionale alle tendenze contemporanee dello sportswear, accostando materiali diversi come chiffon e tessuti sportivi tipo mesh.

Jia Hua

Jia Hua

DEVON HALFNIGHT LEFLUFY – Originario di Vancouver (Canada), il ventinovenne Devon ha conseguito recentemente il diploma di Master presso l’Accademia Reale di Anversa, Belgio. La sua linea di streetwear deluxe maschile è già stata acquistata da negozi come Opening Ceremony e RA.

Devon Halfnight Leflufy_low copy

Devon Halfnight

 

 

 

XIAO LI – Xiao Li, 26 anni, viene dalla Cina e ha conseguito il MA presso il Royal College of Art di Londra. Rivolge il suo interesse a capi futuristici, inserendo il silicone nelle lavorazioni a maglia per dar vita a tessuti innovativi. Realizza inoltre sagome dei suoi tessuti a maglia che immerge nel silicone liquido e ne studia le caratteristiche funzionali.

Xiao Li_low

 

Xiao Li

 

 

LINA MICHAL – Nata a Göteborg (Svezia) 25 anni fa, Lina si è diplomata recentemente presso il Beckmans College of Design di Stoccolma. La sua collezione si ispira alla natura e utilizza elementi decorativi tratti dalla tradizione svedese del Midsummer come le coroncine floreali da sposa, utilizzando volumi organici e superfici trattate.

Lina Michal_low[1] copy

Lina Michal

SOPHIE SÄLEKARI – Sophie, 22 anni, è nata a Helsinki (Finlandia), dove ha frequentato la Aalto University School of Art, Design and Architecture. La collezione con cui partecipa all’H&M Design Award, ispirata al folk russo, esplora colori, stampe e texture per sperimentare in modo innovativo con vari tessuti.

Sophie Sälekari_low[1]

Sophie Salekari

HENRIETTE TILANUS – Henriette, 23 anni, di Nimega (Paesi Bassi), si è diplomata presso l’ArtEZ Institute of the Arts di Arnhem. La sua collezione intitolata “Let The Dust Settle In” si ispira all’eccentricità di Edith Sitwell e propone esperimenti tessili come ricami su plastica e fiori astratti realizzati con materiali di recupero.

Henriette Tilanus_low copy

Henriette Tilanus

 

 

CAMILLA BLASE WOODMAN – Camilla, 26 anni, è nata a Bristol (Regno Unito) e si è specializzata nel design di capi in maglia presso il Royal College of Art di Londra. La sua collezione si ispira alla visione distopica del futuro presentata nel film del 1988 “Essi vivono”, con capi in maglia grafici e metallizzati abbinati a pezzi dal filato “arruffato” che ricordano il rumore bianco.

Camilla Woodman_low

Camilla Woodman